Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità giovedì 20 maggio 2021 ore 13:30

Collegamento via Meucci-via Gozzini entro il 2022

L'opera è già cantierabile e si attendono gli espropri per far partire i lavori. Lo assicura il Comune, facendo il punto sui lavori pubblici



SANTA CROCE SULL'ARNO — Tra le progettazioni “cantierabili”, ovvero quelle affidate fino al livello esecutivo, c'è anche la strada di collegamento Via Meucci - Via Gozzini, che è stato stanziato un investimento iniziale di 20mila euro. Il costo totale dell’opera è di circa 1,1 milioni euro. "In questo anno si prevede di completare gli espropri e di iniziare il primo stralcio. La fine dei lavori è prevista per il 2022" hanno fatto sapere dal palazzo municipali facendo il punto sui lavori pubblici. 

Altre due opere pronte a partire sono: la riqualificazione del centro Maricò, che prevede un investimento di 29mila euro, l’importo totale per i lavori di riqualificazione (già finanziati) è di 205mila euro; alle scuole Pascoli l’investimento previsto per la primavera 2021 è di 19mila euro, il totale dei lavori per il risanamento del tetto e del contro soffitto è di 300mila euro.

A queste progettazioni vanno aggiunte quelle fatte come partecipazioni ai Bandi Regionali, che sono due. Una, che verrà finanziata, riguarda il progetto di forestazione urbana (200mila euro). Un’altra, non finanziata ma rientrata nel parco-progetti della Regione Toscana, riguarda “Pinqua”, un piano di rigenerazione urbana da 7 milioni di euro presentato insieme al Comune di Castelfranco di Sotto.

Riguardo ai lavori già portati a termine, le opere concluse sono sei. Fra queste troviamo nuovi asfalti, la ristrutturazione di quattro alloggi di esclusiva proprietà del Comune e alcuni lavori di messa in sicurezza e di adeguamento degli impianti alla palestra di Staffoli.

Per quanto riguarda gli immobili comunali, sono stati effettuati degli interventi sull’immobile dei vigili urbani con l’ampliamento degli spogliatoi delle donne (su tre assunzioni recenti, 2 sono state donne), al Teatro Comunale Verdi è stato realizzato un impianto di trattamento aria con ventilazione dall’esterno, in modo da permettere la riapertura della struttura secondo le norme anti-Covid, al Palazzetto dello sport sono stati eseguiti lavori di abbattimento delle barriere architettoniche.

Le opere avviate nel mese di Aprile e Maggio 2021 sono quattro:

- una è l’intervento di riqualificazione di Piazza Garibaldi e Via Turi, su cui sono stati investiti 120mila euro. L’intervento prevede, come già annunciato nei mesi scorsi, un nuovo look per una delle piazze centrali del centro storico, dove verranno messi nuovi arredi e nuovi alberi;

- un’altra è un intervento presso la Casa delle Associazioni. L’investimento previsto qui è di 100mila euro;

- la terza riguarda ancora nuovi asfalti sul Braccetto e sulla rampa Piazza Ferrari, per un investimento di 110mila euro;

- infine, l’ultima opera riguarda la palestra delle scuole medie. Verranno spesi 43mila euro per effettuare dei lavori di sostituzione caldaie (nel rispetto delle regole anti-Covid). È poi prevista una nuova tinteggiatura.

A tutti questi lavori si aggiungono altre opere di manutenzione ordinaria e straordinaria di strade e parchi.

L'assessore ai lavori pubblici Daniele Bocciardi analizza i dati relativi a questo nutrito insieme di opere pubbliche: “Queste 21 voci che elenchiamo hanno un valore complessivo di oltre un milione e settecentomila euro

, anzi, molto di più se si contano i progetti complessivi e anche il Pinqua, per il momento non finanziato. Un investimento sostanzioso, che avrà effetti sul decoro, sull'associazionismo, sulla socialità, sui diritti, sull'ambiente e quindi, in generale, sulla qualità della vita e della quotidianità santacrocese". E conclude così: “Qualcuno ha provato a criticare la scelta dei tempi, sostenendo che in piena pandemia non si dovrebbero aprire dei cantieri per non ostacolare le riaperture. Francamente, mi pare una critica criticabile. È sempre il momento giusto per migliorare la qualità urbana di qualsiasi territorio, anche nell'interesse delle imprese, dei negozi e dei professionisti!”

“Facciamo il punto per non perdere il conto - ha commentato la sindaca Giulia Deidda -. Finalmente stiamo completando un lavoro di riqualificazione del nostro centro storico, con Piazza Garibaldi che avrà un volto nuovo e un aspetto coerente con le zone circostanti. E poi adeguiamo i nostri spazi pubblici per poterli riaprire alla luce delle nuove norme anti-Covid. Perdere l’occasione di riaprire il nostro teatro comunale perché non siamo a norma con la prevenzione sarebbe gravissimo”. Continua: “Investiamo sulle scuole e su Maricò, ma anche sulle palestre pubbliche, per le nostre concittadine e concittadini più giovani. Investiamo sugli immobili di nostra proprietà, perché il diritto alla casa è sempre stata una nostra priorità. Investiamo sulle strade e sulla manutenzione del verde, perché su questo dobbiamo sempre tenere alta l’attenzione”.

“Come ho avuto modo di dire presentando il bilancio del Comune - ha concluso la prima cittadina -, non dobbiamo perdere le occasioni di finanziamento dei lavori attraverso bandi regionali o europei. Ne abbiamo vinto uno importantissimo, che riguarda una vera e propria forestazione della zona industriale, per un importo complessivo di 200mila euro. Questa è la strada giusta da percorrere, e la percorreremo con ancora più determinazione, visto che la pandemia ha ridotto le entrate per i comuni e per gli enti locali in generale”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano a salire i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ecco il dettaglio dei Comuni del Comprensorio. In Toscana sono 14.799 i contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca