QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -0°7° 
Domani -6°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 14 dicembre 2018

Attualità lunedì 24 settembre 2018 ore 16:00

Cuoio di Toscana a Lineapelle

Da domani al 27 settembre a Milano con uno spazio cinema, un seminario e le novità moda autunno-inverno 2019/2020



SANTA CROCE — Linee pulite, essenziali e semplici, per calzature che incrociano procedure naturali e tecnologia per ottenere scarpe altamente performanti, da coniugare sia in chiave fashion che nello sportcode: sono i trend delle collezioni moda Fall-Winter 2019/2020 che saranno presentati da Cuoio di Toscana, consorzio leader nella produzione di cuoio da suola con quote di mercato pari all’80% in Europa e al 98% in Italia, a Lineapelle che si svolgerà a Milano dal 25 al 27 settembre.

A Fiera Rho, presso uno stand allestito come un cinema nel padiglione 9 A14, Cuoio di Toscana presenterà tutte le novità e i suoi progetti speciali, attraverso la proiezione di un video-racconto delle attività del consorzio. Inoltre, in apertura della manifestazione, martedì 25 settembre alle 15, sarà protagonista di un seminario dal titolo Walking Naturally, Feels your soles.

Le novità delle aziende consorziate a Cuoio di Toscana saranno invece esposte nei padiglioni 13 e 15. La tendenza è quella di coniugare il cuoio in maniera semplice e contemporanea, per riscoprire un nuovo modo di concepire il concetto di benessere e stile.

Ha detto Antonio Quirici, presidente di Cuoio di Toscana: “La formazione è parte integrante della mission di Cuoio di Toscana, e siamo molto felici di poter parlare qui a LINEAPELLE delle nostre tecniche artigianalidi lavorazione, come la concia lenta in vasca, che determinano la qualità superiore del prodotto e il suo posizionamento all’interno del comparto moda. Parleremo anche di tecniche innovative, tecnologiche e stilistiche introdotte nella produzione delle calzature, attraverso la presentazione di prototipi e componenti. Un focus sarà infine dedicato allastrategia di comunicazione di Cuoio di Toscana e in particolare allo strumento cinematografico adottato negli ultimi anni dal consorzio, scelta coraggiosa ed estremamente versatile, che ha permesso a Cuoio di Toscana di promuovere la manifattura toscana nel mondo, parlando attraverso canali diversi e raggiungendo target differenziati”.

Le aziende che fanno parte del brand Cuoio di Toscana sono di Santa Croce sull’Arno (Bonistalli e Stefanelli Spa) e di San Miniato, località Ponte a Egola (Gruppo Conciario CMC International Spa, Conceria Gi-Elle-Emme Spa, Cuoificio Otello, Lamonti Cuoio Spa, Conceria 3S Srl e Volpi Concerie Srl).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità