Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:SAN MINIATO18°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Politica giovedì 23 luglio 2020 ore 15:13

"Ridare dignità a monsignor Ugo Giubbi"

Omaggio floreale alla tomba di monsignor Ugo Giubbi

Lo chiede la Lega in occasione dell'anniversario della strage del Duomo: "Come sempre si tace sulla indegna accusa mossa velatamente per decenni"



SAN MINIATO — "Come ogni anno - scrivono i consiglieri comunale della Lega sanminiatese Roberto Ferraro, Beatrice Calvetti e Federico Gregorini - il 22 luglio San Miniato ricorda il tragico evento del Duomo che portò alla morte 55 inermi civili. Contrariamente a quanto per decenni sostenuto dai socialcomunisti il fatto luttuoso fu causato da una cannonata americana caduta accidentalmente dentro la cattedrale. Per tale motivo la lapide sulla facciata del Comune, che per tanti anni aveva raccontato una falsa verità e vergognosamente insinuato una perfida connivenza con i presunti autori della strage, venne rimossa alcuni anni fa.

Come oramai da venti anni, da quando cioè storicamente è emersa la responsabilità, seppure involontaria, degli obici americani, la commemorazione dell’episodio si incentra giustamente sulla condanna della guerra e nel rifiuto dei totalitarismi, anche se forse sarebbe giusto ricordare che i totalitarismi che fecero scoppiare il secondo conflitto mondiale furono la Germania nazista e la Russia comunista, che forti di un preventivo accordo nel settembre del 1939 invasero la Polonia, scatenando la reazione delle nazioni democratiche di Francia e d’Inghilterra.

Come ormai da molti anni, le parole dei relatori abbondano di sani e speranzosi propositi, di giustizia e libertà. Ma come sempre si tace sulla indegna accusa mossa velatamente, ma sostenuta per decenni, al Vescovo di San Miniato Mons. Ugo Giubbi di essere stato connivente con la volontà germanica – peraltro rivelatasi inesistente - di uccidere volutamente inermi cittadini. Da anni questa grave calunnia è messa nel dimenticatoio, da anni attendiamo che qualcuno durante la commemorazione della strage prenda il coraggio di raccontare la perfidia perpetrata nei confronti dell’allora Vescovo di San Miniato Ugo Giubbi e abbia il coraggio di chiedere scusa, rimediando ad una gravissima calunnia che trovò conforto anche a livello nazionale.

Ma i cittadini di San Miniato non dimenticano la verità e la pesante croce che si volle porre ingiustamente sulle spalle del Vescovo Ugo Giubbi e nella ricorrenza del 22 luglio hanno reso omaggio alla tomba dell’alto Prelato collocata nella cattedrale di San Miniato, ricordandolo con affetto e gratitudine".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tecnici di Acque al lavoro per la riparazione. Le zone interessate sono San Romano, Capanne, Angelica e la zona industriale Fontanelle
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Politica