Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Cultura giovedì 09 dicembre 2021 ore 14:04

Una mostra di Giolli per le donne

Il Duomo di San Miniato (foto di repertorio)

L'artista, fino al 9 Gennaio, espone le sue opere all'Orcio d'Oro. Protagoniste le rose, dedicate alle donne, ma anche le raffigurazioni religiose.



SAN MINIATO — Tutto pronto per l'inaugurazione della mostra "Rose, Cristi e altre perle", che Giorgio Giolli terrà all'Orcio d'Oro di San Miniato dalle 18 di domani fino al prossimo 9 Gennaio. Un mese di esposizione per un artista molto amato dalla città e un'opportunità per acquistare una delle sue opere.


Giolli ha infatti aderito al progetto di “cheap art” promosso dalla galleria, che anche recentemente ha fatto acquistare opere di grandissimo pregio ad appassionati e neofiti. Le splendide "Rose" di Giolli, allo stesso modo, potranno essere acquistate per poche decine di euro.

La mostra presenta una serie di splendide nature morte dedicate a questo fiore che, anche sui Vicoli Carbonai che circondano San Miniato, rappresenta le donne e le loro rivendicazioni. A promuovere la mostra c’è, infatti, anche l’associazione Vicoli Carbonai e l’assessorato alle Pari opportunità. Da sempre sensibile a questi temi, Giolli ha aderito all’invito di Anna Braschi di Moti Carbonai e ha realizzato una mostra che si presenta da subito di grande interesse.

Oltre alle rose, come da titolo, ci sono anche una serie di ulteriori opere inedite che mostrano in tante sfaccettature il volto e anche il corpo di Cristo, simbolo universale di tutte le sofferenze. Quadri di fortissimo valore simbolico, ma anche artistico, perché esprimono una forte propensione espressionista, se non addirittura cubista.

“Si tratta di un'esposizione assolutamente da vedere, che conferma la ricerca critica del nostro Orcio d’Oro, ma anche il grande valore culturale nei confronti della città, che per parte sua, ha sempre risposto molto bene alle nostre proposte - hanno commentato i produttori Andrea Mancini e Aurelio Cupelli - da quando lo spazio è stato aperto, poco più di un anno fa, sono state organizzate mostre ed eventi e, anche questa volta, avremo una serie di conferenze e di spettacoli, tutti dedicati alle donne".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano a salire i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ecco il dettaglio dei Comuni del Comprensorio. In Toscana sono 14.799 i contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca