Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO20°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità mercoledì 19 febbraio 2020 ore 08:20

"Fuori il nome del misterioso benefattore"

Anche l'Unione Inquilini chiede trasparenza all'amministrazione comunale e annuncia: "D'ora in poi tolleranza zero contro i Comuni"



SAN MINIATO — L'avvocato Luca Scarselli, in rappresentanza della sezione Valdarno Inferiore dell'Unione Inquilini di Pisa, si unisce a coloro che chiedono che il Comune di San Miniato renda pubblico il nome di chi ha donato 50mila euro per la realizzazione delle nuove strutture sportive a Fontevivo.

Così Scarselli:

"Visto e considerato che nei giorni scorsi è apparso sui giornali la notizia che un '...benefattore misterioso [avrebbe] donato al Comune di San Miniato 50mila euro (con diritto di credito d’imposta del 65 per cento) per contribuire alla realizzazione della nuova e duplice palestra a Fontevivo'.

In considerazione del fatto che la nostra associazione ha sempre sostenuto l'esigenza di un massima trasparenza in qualsiasi settore della pubblica amministrazione nel tempo pure sostenuto vari progetti, si comunica che abbiamo avanzato istanza di accesso civico ai documenti per conoscere il nome del suddetto “misterioso” benefattore ed avere copia degli eventuali atti o accordi sottoscritti".

"Nel caso di diniego o silenzio ci rivolgeremo direttamente al responsabile dell'anticorruzione senza ulteriore preavviso. Avvisiamo pubblicamente il Comune di San Miniato che non tollereremo eventuali ritardi o omissioni come avvenuto già nel passato. Infine, considerato il comportamento che alcuni enti hanno tenuto in questi anni, da ora in poi comunichiamo che adotteremo la politica della “Tolleranza Zero”. Nel senso che in caso di omissioni o violazioni da parte degli enti o dei Comuni adiremo le autorità competenti senza aspettare".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
C'è attesa per la Giornata del Volontario, che si terrà proprio presso la sede della Pubblica Assistenza, con tanti partecipanti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità