Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO19°33°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Attualità martedì 14 dicembre 2021 ore 12:00

Alla biblioteca si parla di legalità con Osc

La piazza del Seminario vescovile di San Miniato

L'associazione, con don Armando Zappolini e il giudice Roberto Di Bella, presenta un incontro per parlare di giovani e contrasto alla criminalità



SAN MINIATO — Osc Onlus torna a San Miniato per un'iniziativa dal titolo "“Giovani e contrasto alla criminalità organizzata. Come promuovere la culturadella legalità seguendo il modello ‘Liberi di scegliere’”. L'appuntamento è per giovedì 16 Dicembre dalle 18 alla biblioteca del Seminario vescovile.

“Un progetto sostenuto con forza anche dal Ministero dell’Interno, che lo scorso anno ha aderito al protocollo d’intesa finalizzato alla sua realizzazione – ha commentato il presidente di Osc, Valerio Martinelli – purtroppo, la pandemia, come testimoniato anche dal rapporto curato proprio da Libera, ha spesso facilitato le attività della criminalità organizzata. Proprio per questo abbiamo bisogno di far conoscere, specialmente ai più giovani, queste esperienze, che sono un esempio concreto di impegno quotidiano e di servizio alla comunità”.

Il progetto "Liberi di scegliere", che ha come obiettivo quello di assicurare una concreta alternativa di vita ai soggetti minorenni provenienti da famiglie inserite in contesti di criminalità organizzata o vittime della violenza mafiosa, è promosso dal presidente del Tribunale per i minorenni di Catania, Roberto Di Bella, che sarà ospite dell'associazione insieme a don Armando Zappolini, parroco di Ponsacco e direttore della Caritas diocesana. Con loro ci sarà anche l'avvocatessa Enza Rando, vicepresidente nazionale di Libera.

“Osc, sin dagli inizi, ritrova nella cultura della legalità e nella promozione della cittadinanza attiva come elemento in grado di favorire l’adozione e la diffusione di buone pratiche di convivenza il proprio habitat naturale – hanno detto dall’associazione – poco più di due anni fa, sempre a San Miniato, per festeggiare i primi cinque anni di impegno e di attività di Osc, ci ritrovammo proprio con don Armando Zappolini per parlare di legalità e speranza".

Faranno parte dell’iniziativa anche il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca, il sindaco Simone Giglioli, Matteo Squicciarini, animatore di comunità del Progetto Policoro di San Miniato, e Matteo Lami, presidente della Cooperativa Il Cammino. A moderare l’incontro, invece, sarà la giornalista e volontaria dell’associazione Casa della Memoria “Felicia e Peppino Impastato” Mimma Scigliano.

“Questo evento ci permette di avviare un dialogo aperto e di presentare, a chi vorrà seguirci, le esperienze e i progetti di chi, ogni giorno, è in prima linea per sostenere i giovani, contribuendo attivamente alla loro formazione e alla loro crescita – ha concluso Martinelli – un momento da non disperdere e che, sono sicuro, ci stimolerà a dar seguito alle proposte e le idee che saranno presentate”.

L'incontro è promosso anche dalla Diocesi di San Miniato e in sinergia con altre realtà come Libera, Progetto Policoro e la Cooperativa Il Cammino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Naufragata la possibile alleanza: per la lista non sono state date garanzie sulla questione delle bibliotecarie e l'area logistica di San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica