comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:SAN MINIATO12°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, neve in Liguria: in azione le squadre di soccorso della Protezione civile

Politica lunedì 26 ottobre 2020 ore 11:24

"Ancora nessuna risposta sui cimiteri"

Area interdetta nel cimitero di Stibbio

La Lega sanminiatese torna a puntare il dito sul degrado in cui versano i cimiteri comunali, in particolare quello di Stibbio



SAN MINIATO — "Alcuni giorni fa abbiamo denunciato la cattiva gestione dei servizi cimiteriali - scrivono dal Gruppo Lega San Miniato - dando supporto alle numerose e continue lamentele sollevate dai cittadini. Abbiamo segnalato il cattivo stato di manutenzione nonché la mancata accensione delle luci votive. Abbiamo fatto presente quanto la cittadinanza versa annualmente al Comune per la gestione dei servizi cimiteriali: la bellezza di 800 mila euro!

Il nostro era un invito all’Amministrazione affinché si adoperasse in tempi brevi a risolvere i problemi. Non ci saremmo quindi mai aspettati di trovare ancora altre situazioni di degrado. Al cimitero di Stibbio da giorni c’è un divieto di accesso, con tanto di fettuccia colorata bianco-rossa, ad una zona dei forni, causa alcuni marmi instabili e pericolosi.

Questo conferma quanto ci sia poco interesse da parte del Comune verso i reclami dei cittadini che evidentemente rimangono inascoltati. Si resta perplessi dal modo semplicistico con il quale il Comune intende risolvere la questione di Stibbio ricorrendo alla affissione di un cartello “scaricabarile” con il quale si invitano i concessionari ad effettuare le adeguate manutenzioni.

E’ cosi che si viene incontro alle istanze dei cittadini affinché i cimiteri tornino ad essere luoghi decorosi? Il Comune avrebbe dovuto adoperarsi rapidamente in prima persona dando incarico ad una ditta di risolvere il problema e poi, successivamente, agire nei confronti di eventuali responsabili, in virtù anche del fatto che sono ormai prossimi i giorni dedicati ai defunti ed è inammissibile privare i cittadini della possibilità di poter lasciare in tutta sicurezza un fiore ai propri cari. Non dovrebbe essere minimamente necessario ricordare che dal rispetto per i defunti si misura il grado di civiltà di una società.

Vista l’emergenza Covid cogliamo l’occasione per chiedere al Comune quali saranno, se ci saranno, le procedure per l’accesso in sicurezza ai cimiteri. Gli accessi saranno contingentati? Ci sarà un tempo massimo di permanenza? Sarà obbligatorio sanificare le mani? Confidiamo che il Comune comunichi nei modi e nei tempi utili le cautele che saranno adottate, nella speranza che la presenza di una fettuccia colorata non debba prevedere l’intervento di una task force per la sua rimozione".



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità