Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Cultura domenica 30 novembre 2014 ore 11:00

Pilade Cantini presenta il libro "Piazza Rossa"

Al Circolo Arci Primavera di Santa Croce venerdì 5 Dicembre, alle 21.15, saranno presenti oltre all'autore, Andrea Pannocchia e Dario Giraldi



SANTA CROCE — Venerdì 5 Dicembre, alle ore 21.15, presso il Circolo Arci Primavera di Santa Croce, corso Mazzini 113, si svolgerà la presentazione di "Piazza Rossa - La provincia toscana ai tempi dell'URSS", l’ultima fatica letteraria di Pilade Cantini, edita da Eclettica Edizioni di Massa, con postfazione del professor Guido Carpi.

Oltre all’autore, interverrà Andrea Pannocchia (Eclettica Edizioni); a moderare la serata sarà Dario Giraldi (Circolo Arci Primavera di Santa Croce sull'Arno).

Pilade Cantini, ponteagolese che attualmente lavora a Roma, è uno scrittore prolifico, come dimostrano i suoi romanzi, le sue collaborazioni con riviste e giornali e le sue poesie, con particolare attenzione all’improvvisazione poetica in ottava rima.

In "Piazza Rossa" viene rievocato un tempo ormai lontano, che nella provincia toscana trovava la sua sublimazione: quello delle Case del Popolo e delle Feste de l’Unità, delle sezioni di partito e delle partite di pallone alla tv viste tutti insieme, magari tifando per l’Urss contro l’Italia.

Una piazza di Ponte a Egola viene dedicata ad un operaio ucciso dai brigatisti rossi anche per poterla chiamare come una piazza di Mosca.

Da lì inizia la riscoperta fisica e simbolica - che terminerà nella Piazza Rossa (di Mosca) durante il viaggio di nozze, anche se a Comunismo già abbondantemente crollato - del mito sovietico sulle strade tra Firenze, Pisa e Livorno; Gramsci, Togliatti e Berlinguer vissuti come parenti stretti.

Eclettica Edizioni, con questo testo, conferma la sua attenzione verso le piccole e grandi narrazioni di un tempo troppo frettolosamente archiviato, quello della cosiddetta 1° Repubblica, da qualunque parte politica e tradizione culturale vengano proposte.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Pisa e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità