Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:SAN MINIATO16°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la protesta in lacrime di Ahmadi che vive in Italia: «Siate la nostra voce, aiutateci»

Attualità giovedì 28 maggio 2015 ore 17:00

Nuovo orario alla stazione ecologica comunale

La struttura di via Castellonchio offrirà anche due aperture pomeridiane. Previsti incentivi e sconti per coloro che porteranno direttamente i rifiuti



SAN MINIATO — Entra in vigore il nuovo orario della Stazione ecologica comunale.

La struttura di via Castellonchio (angolo via Guerrazzi), aperta dal lunedì al sabato (dalle 8 alle 12), dal 1° giugno offrirà anche due aperture pomeridiane: il martedì e giovedì, dalle 15 alle 18.

“Questa modifica viene incontro alle esigenze che i cittadini hanno manifestato durante il tour che ho fatto nei mesi scorsi nelle frazioni del Comune – spiega il sindaco  Vittorio Gabbanini - esigenza emersa anche in seguito all’entrata in vigore, a pieno regime, della raccolta porta a porta. Da giugno sarà possibile conferire gli sfalci e le potature direttamente alla stazione ecologica, anche se, fino a settembre, continueranno ad essere effettuati ritiri anche a casa, in giorni e orari prestabiliti”.

“Le ramaglie delle potature stanno provocando non pochi problemi agli impianti di trattamento dell’organico, dove conferiamo più del 30 per cento della frazione organica dei rifiuti solidi urbani raccolti – aggiunge l’assessore all’Ambiente Manola Guazzini -. Questi impianti contestano la qualità del nostro raccolto e minacciano di respingerlo indietro e di applicare penali, pertanto sarebbe opportuno che i cittadini iniziassero a conferire direttamente alla stazione ecologica”.

Chi porterà i rifiuti direttamente alla stazione ecologica (per gli sfalci e le potature si tratta di un massimo di sette colli del peso di 10 kg ciascuno), potrà ottenere un incentivo che consentirà di avere una diminuzione sulla tassa annuale. “Il conferimento diretto di alcuni rifiuti alla stazione ecologica, dà diritto a uno sconto sulla bolletta Tari – fa sapere ancora il sindaco -. Esiste un regolamento comunale che indica il quantitativo massimo di spazzatura che si può conferire e il conseguente risparmio in bolletta”.

Sul sito del Comune di San Miniato si trova l'elenco dettagliato di tutti i rifiuti che, portati alla stazione ecologica, danno diritto a uno sconto. 

Nei primi quattro mesi del 2015, gli effetti di questa riduzione si sono fatti sentire: sono infatti aumentate di circa il 14 per cento, le presenze al centro di raccolta, con un incremento di 705 “visite”, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre restano invariati i ritiri di rifiuti alle abitazioni (120 nel 2015, contro i 116 del 2014). 

“I dati sono incoraggianti – spiegano gli amministratori -, siamo soddisfatti che sia in crescita il numero di persone che conferiscono alla stazione ecologica. Tuttavia siamo costretti a rinnovare l’invito a non abbandonare i rifiuti nei campi o sugli argini, e chiediamo ai cittadini di collaborare denunciando i trasgressori”. Per informazioni: 0571 42692  stazioneecologica@comune.san-miniato.pi.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul territorio comunale l'amministrazione ha installato i dispositivi nelle vie di accesso di Montopoli. Capecchi: "Obiettivo di mandato raggiunto"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca