Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità martedì 15 giugno 2021 ore 13:23

Tanti film sotto le stelle, il cinema è itinerante

Il sindaco Capecchi: "Facciamo rivivere gli spazi del nostro territorio". Le proiezioni in programma nel capoluogo e nelle frazioni



MONTOPOLI — Tornano gli appun il cinema all’aperto: proiezioni in tutte le frazioni.Capecchi: «Facciamo rivivere gli spazi del nostro territorio»

Riparte il cinema all’aperto in collaborazione con ArciValdarno Inferiore. Come lo scorso anno, le proiezioni avverranno nelle piazze e negli spazi aperti delle frazioni e del capoluogo, con un calendario che comincerà il 1 Luglio e terminerà il 5 Agosto.

"Il cinema all’aperto ci permette non solo di uscire di casa e vivere momenti di socialità, purtroppo resi difficili in questi mesi di emergenza sanitaria –dice il sindaco Giovanni Capecchi –ma anche di far rivivere i luoghi e gli spazi del nostro territorio, fulcro della comunità montopolese".

 Prima proiezione il 1 Luglio alla la Misericordia in via Fermi a San Romano con “Un giorno la notte” di Michele Aiello e Michele Cattani. La settimana successiva, di nuovo a San Romano, sarà invece l’area verde di via del Mulinaccio a ospitare il film d’animazione “Coco”. Il 15 Luglio, a Casteldelbosco nel giardino della parrocchia in via Giotto, sarà invece proiettato “Non ci resta che vincere” del regista spagnolo Javier Fesser. Dopodiché sarà la volta di Capanne in piazza Vittorio Veneto (22 Luglio) e di Montopolipresso il giardino del Museo Civico (29 luglio), dove saranno proiettati rispettivamente “Come un gatto in tangenziale” e “Daddy’s Home”. Infine, il 5 Agosto a Marti, al circolo Tom Benetollo di piazza Fantozzi, sarà “10 giorni senza mamma” a chiudere la rassegna.

"La ripartenza non può essere interamente tale se non si creano i presupposti per rilanciare anche la socialità e la cultura –spiegano la vicesindaca Linda Vanni e l’assessora alla Cultura Cristina Scali – il cinema all’aperto riesce a creare le giuste sinergia tra la necessità di sostenere la socializzazione e la volontà di investire sulla cultura". 

All’organizzazione delle proiezioni parteciperà attivamente anche ArciValdarno Inferiore.  "Come ogni anno, grazie al supporto delle amministrazioni comunali, portiamo il cinema gratuito nelle piazze e nei giardini delle nostre comunità –dice il vicepresidente David Spalletti – dopo un anno molto complicato per tutte le famiglie, proviamo a ripartire dalla cultura e dalla socialità, in modo semplice, per ritrovare normalità e serenità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 31 Gennaio, sono riportati 390 nuovi casi in tutta la Toscana, dove nelle scorse 24 ore non si registrano decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità