Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:50 METEO:SAN MINIATO16°20°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Attualità martedì 13 settembre 2022 ore 14:45

Più di 3mila persone per Montopoli Medioevo

Un momento della rievocazione storica
Foto di: Foto Facebook

Le presenze per la due giorni della rievocazione storica montopolese tornano sui livelli antecedenti alla pandemia: "Ripagati gli sforzi fatti"



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — I numeri di Montopoli Medioevo, il fine settimana della rievocazione storica montopolese, tornano ai livelli pre Covid. Nell'edizione appena conclusa, infatti, sono state oltre 3mila le persone che hanno visitato il borgo.

"In questi due giorni abbiamo visto un paese unito e compatto nella buona riuscita della festa - hanno spiegato dall'amministrazione comunale - grazie al lavoro della Pro Loco che ha coordinato i ragazzi e le ragazze, gli uomini e le donne che in queste settimane si sono impegnati duramente affinché tutto andasse per il meglio. Siamo tutti soddisfatti e felici per aver ritrovato a pieno la nostra festa, l'evento che più di tutti rappresenta la storia e lo spirito di comunità di Montopoli".

A partire dal tardo pomeriggio del sabato Montopoli si è trasformata in un antico castello medievale: sono stati i coperti i simboli della modernità e allestiti ospedali, prigioni, accampamenti e botteghe. La domenica, infine, si è svolta la disfida con l'arco, con la vittoria della contrada di Perinsù. E poi gli artisti di strada, i giocolieri, i musici, gli sbandieratori, gli arcieri, la danza storica, i mercatini e le tante attività a tema organizzate dal Museo civico.

"Gli ingressi del sabato sono stati più di 800, un vero record - hanno specificato dalla Pro Loco - mentre i biglietti per la domenica hanno superato quota 2mila. Volevamo che questa edizione fosse il ritorno alle origini della festa e così è stato, merito del grande lavoro di squadra di tutti i nostri volontari. I numeri di questa edizione ci ripagano dei tanti sforzi fatti, delle notti insonni e delle ore passate a organizzare tutto. Grazie a chi ha partecipato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Pisa. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Politica