Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Attualità martedì 03 marzo 2020 ore 17:37

Murale a San Romano per la festa della Toscana

Al via un progetto per decorare le facciate delle case popolari nella frazione di San Romano. Giani: "Qui un murale parlerà di diritti"



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — Sarà la giovane artista Giulia Oblo (nome d’arte di Giulia Bernini), membro del collettivo e street artist della Galleria Uovo alla Pop di Livorno, a cambiare il volto delle facciate delle case popolari di via XXV Aprile a San Romano, grazie ad un murale con elementi di richiamo al trittico della Battaglia di San Romano di Paolo Uccello. A presentare l’evento, in sala Barile di palazzo del Pegaso, il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani e la consigliera Alessandra Nardini.

L’inaugurazione dell’opera - punto d’arrivo del progetto “Porta Aperta per chi Porta-teatro, streetArt e cittadinanza”, che figura tra le iniziative della Festa della Toscana 2020 - si svolgerà tra venerdì 6 e domenica 8 marzo a San Romano. Oltre al collettivo livornese, il progetto vede coinvolti, in qualità di soggetti promotori, l’associazione Tra i binari, l’Arci Valdarno Inferiore e il Comune di Montopoli in Val d'Arno, in collaborazione con Apes, azienda gestore delle case popolari di San Romano.

“1438, siamo in pieno Rinascimento e il grande Paolo Uccello, con il suo trittico sulla Battaglia di San Romano, ci regala il primo esempio compiuto di prospettiva, con un’opera che abbraccia l’Europa; oggi a San Romano un murale parlerà di diritti”, ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani

“La Festa della Toscana si unisce all’arte – ha affermato la consigliera regionale Alessandra Nardini – invitando a riflettere sul delicato e importante diritto alla casa; i cittadini saranno più ricchi, grazie al murale, patrimonio del Comune di Montopoli”. Da Giani ancora uno spunto ‘storico’: “Il trittico di Paolo Uccello ci consegna una visione cupa e foriera di lutti, ma la storia ci dice che a S. Romano non morì nessuno”.

In conferenza stampa, insieme a Giani, Nardini e all’artista, sono intervenuti il sindaco Giovanni Capecchi; il vicepresidente Arci Valdarno Inferiore, David Spalletti; il regista e rappresentante dell’associazione Tra i binari, Francesco Mugnari; la vicesindaca Linda Vanni e l’assessora alla cultura Cristina Scali.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato in direzione mare. La persona ferita è stata trasportata in ospedale. Importanti le ripercussioni sul traffico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità