Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO21°37°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Attualità martedì 28 dicembre 2021 ore 15:30

79mila euro per i contributi all'affitto

Il sindaco Capecchi con la vicesindaca Vanni

Grazie alle risorse della Regione e ai fondi stanziati dall'amministrazione sono stati raddoppiati i sostegni per le famiglie più fragili



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — Contributi all'affitto per 79mila euro. Il Comune di Montopoli in val d'Arno, per dare un sostegno ai nuclei familiari più colpiti dalle conseguenze economiche del Covid, ha stanziato quasi 39mila euro, che si aggiungono ai 40mila provenienti dalla Regione Toscana. Una cifra che, in totale, è quasi doppia rispetto a quanto messo a disposizione lo scorso anno.

"Come amministrazione comunale ci siamo trovati a far fronte a una crisi economica causata dalla situazione pandemica mondiale. Una crisi che ha colpito maggiormente le persone più in difficoltà - ha detto il sindaco Giovanni Capecchi - per cercare di rispondere a tutte le richieste di aiuto abbiamo messo in campo gli strumenti necessari per stare accanto a chi ha più sofferto le conseguenze della pandemia".

Nella graduatoria, uscita in questi giorni, i beneficiari ammessi sono stati in totale 65, mentre le domande pervenute sono state 68 (3 richieste sono state infatti escluse per mancanza dei requisiti). "Un sostegno importante per chi è in difficoltà economica. Quest'anno le risorse sono state incrementate perché abbiamo tenuto conto anche delle forti diminuzioni di reddito subite a causa della crisi provocata dal Covid che ha acuito i problemi legati all'abitare - ha aggiunto la vicesindaca Linda Vanni - questa misura è un aiuto concreto a tutti coloro hanno difficoltà economiche e hanno una casa in affitto sul mercato privato".

"In questo anno abbiamo fatto fronte a molte emergenze sociali - ha concluso - ed è per questo motivo che ci siamo dotati anche di nuovi strumenti come quello di affidare all'agenzia sociale Casae la ricerca di appartamenti idonei per rispondere velocemente alle necessità abitative, soprattutto per chi non risponde ai classici canoni richiesti per stipulare un contratto di affitto". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità