Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:SAN MINIATO21°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Attualità sabato 29 settembre 2018 ore 13:00

Il Leone Rampante a monsignor Cristiani

Il riconoscimento più importante della Città di Fucecchio verrà consegnato al fondatore del Movimento Shalom mercoledì 3 ottobre



FUCECCHIO — Il simbolo della Città di Fucecchio va ad un uomo di pace. L’amministrazione comunale ha deciso di assegnare il premio Leone Rampante 2018 a monsignor Andrea Pio Cristiani per il suo impegno e per la diffusione di una cultura di pace, tolleranza, giustizia e uguaglianza, per l’opera di solidarietà verso gli ultimi della Terra attuata attraverso il Movimento Shalom che ha fondato nel 1974

Cristiani, arciprete della Collegiata di Fucecchio, riceverà il premio mercoledì 3 ottobre, giorno di San Candido, patrono della città, dal sindaco Alessio Spinelli durante la cerimonia che prenderà il via alle 11 nella sala del consiglio comunale. 

“Dopo aver premiato scienziati, artisti, imprenditori, medici, scrittori, campioni dello sport - ha dichiarato il sindaco - è arrivato il momento di consegnare il nostro premio ad un uomo di fede che da sempre è impegnato in favore dei più deboli e in favore della pace e della fratellanza tra i popoli. Lo farò con particolare orgoglio perché Don Andrea è una figura centrale della vita di Fucecchio, un uomo impegnato per gli ultimi nella nostra città e impegnato per gli ultimi nei paesi più poveri del pianeta, attraverso il Movimento Shalom. Credo che sia la figura più glocal, locale e globale contemporaneamente, più moderna e più attuale che la nostra realtà abbia conosciuto in questi anni”. 

Il Leone Rampante è un premio istituito dall'amministrazione comunale di Fucecchio nel 2004 e destinato ai cittadini, nati o residenti a Fucecchio, che con la loro opera si siano particolarmente distinti nel campo della cultura, delle arti, delle scienze, del lavoro, della politica, della filantropia, dello sport, del sociale e nella tutela dei diritti umani. L'istituzione di questo premio è nata dalla volontà di assegnare un riconoscimento a chi ha reso un servizio alla comunità dando lustro al nome di Fucecchio. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità