Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:SAN MINIATO10°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Attualità martedì 04 agosto 2015 ore 18:30

Contro le zanzare, in arrivo una task force

Il Comune ha infatti incaricato una ditta specializzata in igiene ambientale, la Entomox, di effettuare una serie di interventi specifici



FUCECCHIO — Zanzare: che fare? Per limitare i fastidi creati da questo insetto, il Comune ha incaricato una ditta specializzata in igiene ambientale, la Entomox, di effettuare una serie di interventi specifici.

Per chi lo desidera, inoltre, sono disponibili presso l’Ufficio Ambiente negli orari di apertura al pubblico (lunedì, mercoledì e venerdì ore 10-13, martedì e giovedì ore 15-18), gratuitamente per i residenti, kit di pasticche antilarvali da utilizzare all’interno di propri sottovasi, bidoni ecc.

“Nel periodo di maggiore proliferazione, da aprile a settembre - spiega l’assessore all’ambiente Silvia Tarabugi - effettuiamo interventi concentrati come trattamenti antilarvali con specifici prodotti (pasticche effervescenti o liquidi) all’interno di griglie, caditoie, tombini, fossi e, in generale, dove sia presente una raccolta di acqua stagnante su suolo pubblico. I prodotti utilizzati, a ridotta tossicità, hanno un’attività residua di 20/30 giorni e vengono distribuiti dal personale incaricato della ditta, dotato di serbatoi manuali, nelle strade del capoluogo e delle frazioni”.

Nei casi di necessità o su richiesta dell’Ufficio Ambiente, la ditta può eseguire durante i mesi estivi anche interventi nei confronti degli esemplari adulti all’interno di aree particolarmente infestate. In questi casi vengono utilizzati appositi nebulizzatori/atomizzatori in grado di raggiungere in maniera uniforme anche aree impervie e strade bianche ed essere efficaci anche in presenza di vegetazione molto folta.

I soli interventi di iniziativa pubblica tuttavia non sono sufficienti. Per evitare la proliferazione delle zanzare è fondamentale che tutte le persone rispettino alcune norme di prevenzione.

E’ importante evitare la formazione di acqua stagnante, anche di piccole quantità; svuotare ogni settimana nel terreno, e non nei tombini, l’acqua nei sottovasi, abbeveratoi, annaffiatoi ecc.; coprire con zanzariere o con teli di plastica, senza creare avvallamenti, vasche, bidoni, fusti, ecc. utilizzati nell’orto o per l’allevamento di animali; in assenza di piogge, dotare i tombini del giardino, cortile o condominio di rete antizanzare.

La prevenzione è efficace solo se è adottata da tutta la popolazione: basta infatti un solo focolaio di larve per infestare un’intera strada.

E’ bene sapere che il Regolamento di Polizia Rurale adottato dal Comune di Fucecchio dispone infatti che chiunque abbia titolo d’uso su un bene immobile è tenuto a eliminare i ristagni di acqua permanenti che possano consentire la formazione di larve di zanzara o a provvedere alla loro chiusura ermetica o alla disinfestazione periodica dalle larve durante la stagione di riproduzione. In caso contrario può andare incontro ad una sanzione che va da 25 a 500 euro oltre all’obbligo di rispettare comunque le prescrizioni impartite.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 29 Novembre, rialzo dopo il fine settimana con oltre 16mila tamponi processati. Nel Fiorentino altri 7 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità