Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:SAN MINIATO15°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Le immagini dal drone riprendono la fioritura dei mandorli in California

Politica venerdì 23 maggio 2014 ore 06:00

Donati: "Sicurezza e decoro per Santa Croce"

Nuovo regolamento di polizia urbana, telecamere di videosorveglianza nel centro storico, azioni amministrative contro abusivismo commerciale



SANTA CROCE — Maurizio Donati candidato a sindaco per la lista civica "Noi adesso Santa Croce e Staffoli" continua ad esporre i suoi punti programmatici. 

"Il Sindaco, oltre che nell’ambito dei poteri conferitigli dall’attuale normativa - dice Donati - può e deve farsi promotore di iniziative anche in stretto rapporto con tutte le altre istituzioni competenti come la Prefettura e ogni forza di polizia. Non è da sottovalutare che il problema della sicurezza urbana e della tutela dell’ordine pubblico necessitano anche del coinvolgimento dei cittadini nel monitoraggio e nella segnalazione di tutti i fenomeni che possono peggiorare le condizioni di vivibilità del paese e della frazione". 

Ecco le proposte: un nuovo regolamento di polizia urbana ,dato che, quello che c’è, è superato e contiene articoli disapplicati poiché in contrasto con le norme superiori, con opportune norme autonome o integrative in materia di sicurezza, qualità dell’ambiente urbano, occupazione di aree e spazi pubblici, acque interne, quiete pubblica e privata ,esercizi pubblici; salvaguardia e decoro della cittadinatutela della incolumità e dell’igiene pubblica, pulizia del suolo e dell’abitato;telecamere di videosorveglianza sia nel centro storico che nella periferia, che nella frazione di Staffoli e al Parco Robinson e nei punti strategici della zona industriale: questo per prevenire e limitare fenomeni di inciviltà; azioni amministrative contro ogni abusivismo commerciale, anche ambulante, per la tutela d’attività commerciali locali e dell’originalità dei prodotti delle nostre aziende; garanzia per osservanza delle norme urbanistiche e sanitarie sia la stessa per tutti; adeguata vigilanza da parte della Polizia Municipale ed un controllo accurato di tutte le richieste di licenze commerciali per evitare l’insediarsi sul nostro territorio di imprese paravento di attività illecite o veicolo di riciclaggio di denaro provenienti da attività criminose; no alla dipendenza dal gioco d’azzardo; potenziamento dell’illuminazione pubblica nei parchi e nei giardini non solo del centro ma anche nelle zone periferiche, mentre in prossimità delle fermate dei mezzi pubblici valuteremo con i cittadini se predisporre anche colonnine di pronto intervento per la richiesta di soccorso (legge 38/2009 art. 6); maggior controllo di edifici, pubblici o privati, oggi disabitati o inattivi, dove possono insediarsi soggetti senza fissa dimora o cittadini stranieri irregolari.
"Aiuteremo la comunicazione con ogni strumento e segnalazione via web - conclude Donati - ad esempio facebook o twitter, svilupperemo la stesura di fibre ottiche nei prossimi 5 anni e tutto ciò con cui il cittadino instauri un rapporto diretto con la nostra amministrazione, facendo eccezioni anche di carattere propositivo; per evitare il fenomeno dei sovraffollamenti nelle abitazioni comunicheremo ai cittadini dei reati in cui si incorre dando ospitalità od alloggio ad immigrati illegali edelle conseguenze penali a cui andranno incontro,dopodiché in caso di mancato rispetto delle leggi e delleregole provvederemo prontamente a far applicare la legge". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il progetto del Sistema Museale del Valdarno di Sotto ha portato i ragazzi e le ragazze di due strutture del Comprensorio a visitare "la chiocciola"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità