Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:40 METEO:SAN MINIATO7°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Politica mercoledì 20 gennaio 2016 ore 09:00

Teoria Gender, Aurora Rossi interroga Toti

Aurora Rossi

La capogruppo della lista “Castelfranco Soprattutto” ha chiesto chiarimenti al sindaco sull'incontro pubblico a cui è invitata la filosofa Marzano



CASTELFRANCO — La capogruppo della lista “Castelfranco Soprattutto” Aurora Rossi interroga il sindaco Gabriele Toti in merito all'incontro pubblico in programma il prossimo 23 febbraio sulla cosiddetta "teoria gender" a cui parteciperà la filosofa Michela Marzano.

Nel documento la consigliera richiede al primo cittadino alcuni chiarimenti riguardo l'organizzazione dell'iniziativa, la presenza dell'ospite e gli sponsor.

Rossi pone a Toti sei interrogativi: "Se l'invito alla dottoressa Marzano è stato finanziato dai consiglieri di maggioranza, perché sulle volantino compare anche l’emblema del Comune che da all'iniziativa un crisma di ufficialità? Perché codesta amministrazione, prendendo ufficialmente un'iniziativa in argomento, ha ritenuto di collegarsi esclusivamente a organismi (Arci e Frida) totalmente opposti a tutti quei genitori che, quanto meno con un notevole successo di pubblico, si sono interessati a ciò che veniva insegnato ai loro figli? Perché è stata invitata in una manifestazione che ha avuto la copertura ufficiale di una delibera di giunta comunale, solo Michela Marzano che, oltretutto, rappresenta le tendenze più estremiste del femminismo gender e non anche persone di opposti orientamenti? Se codesta amministrazione intende, anche per rispetto ai numerosi cittadini che hanno mostrato nei fatti di non condividere per nulla tesi come quelle che sono esposte nei libri della Marzano, dare anche ad essi in un prossimo futuro uno spazio ed una sponsorizzazione quantomeno uguale? Se è intenzione di codesta amministrazione operare fattivamente perché anche la Cassa di Risparmio di San Miniato dia ad essa adeguata sponsorizzazione? E se il logo della banca, presente sul volantino, significhi anche l’esistenza di un suo intervento anche economico".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Confcommercio si fa portavoce delle richieste dei commercianti: "Dalle 19 i clienti evitano il centro per paura delle multe”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità