Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SAN MINIATO13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Attualità venerdì 22 aprile 2022 ore 17:20

Un ricordo dei brasiliani a Montefalcone

Un momento della celebrazione con il sindaco Toti

Si è tenuta la celebrazione della Liberazione a La Marginetta, il monumento eretto dai militari brasiliani intervenuti nel Valdarno durante la guerra



CASTELFRANCO DI SOTTO — Al monumento costruito dai soldati brasiliani intervenuti in Italia durante la Seconda guerra mondiale nella Riserva naturale di Montefalcone, l'amministrazione comunale di Castelfranco di Sotto ha celebrato il 77° anniversario della Liberazione delle delegazioni del Dipartimento di Storia e Cultura dell’Esercito brasiliano, della Direzione del Patrimonio Storico e Culturale e del Centro di Comunicazioni Sociali.

Alla presenza del Corpo di Spedizione Brasiliano, presso La Marginetta, la cerimonia ha ricordato i caduti brasiliani della Forca Expedicionaria Brasileira, che si accamparono numerosi nella zona boschiva fuori Staffoli per portare il loro contributo.

Ha partecipato alla cerimonia una rappresentanza dell'Esercito brasiliano, guidata dal Direttore del Patrimonio Storico e Culturale dell'Esercito, il generale di Brigata Luciano Antonio Sibinel, e dal colonnello Sérgio Alexandre de Oliveira. Erano inoltre presenti il sindaco Gabriele Toti, il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, l’assessore di Santa Croce sull’Arno Daniele Bocciardi e il maresciallo del Nucleo dei carabinieri per la tutela della biodiversità, Giuseppe Tomaselli.

Nell'occasione è stata inoltre ribadita l’importanza simbolica de La Marginetta, un monumento unico nel suo genere, costruita a immagine e somiglianza della Grotta di Lourdes, è forse l’unica costruzione realizzata da soldati durante la Seconda guerra mondiale a tema religioso. Fu riscoperta nel 2002 da un cittadino del luogo, Giuliano Cappelli, che ha da sempre dato un prezioso contributo alla conservazione del luogo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'associazione santacrocese, impegnata nei servizi di assistenza sul territorio, chiama a raccolta i giovani Under 28 per il nuovo bando
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità