Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO11°14°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Imponente frana sulla Lecco-Ballabio, colpita un'auto e bloccata una galleria. Non ci sono feriti

Attualità mercoledì 18 ottobre 2017 ore 17:00

Un parco per tutti

Riqualificata l'area verde di piazza Franceschini. Nuovi giochi, arredi in plastica riciclata, illuminazione a led e zero barriere architettoniche



CASTELFRANCO DI SOTTO — “Prima Piazza Franceschini era nominata solo per i problemi di degrado e disturbo alla quieta pubblica, ora è diventata un esempio di civiltà”. Con queste parole il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti, ha inaugurato insieme all’assessore all’Ambiente, Federico Grossi, i lavori di riqualificazione dell’area verde di Piazza Franceschini. Un intervento che per l’amministrazione comunale ha significato un impegno di spesa di circa 25mila euro e che, soprattutto, ha coinvolto in prima persona i cittadini in un percorso partecipativo per individuare le problematiche dell’area e trovare le soluzioni migliori.

I nuovi lavori sono stati inaugurati sabato 14 ottobre alla presenza del comitato di quartiere che si è spontaneamente formato a sostegno dell’area verde e del decoro urbano, mentre mercoledì 18 ottobre i nuovi giochi in plastica riciclata del parco sono stati mostrati ai bambini della vicina scuola primaria di Castelfranco.

Nell’area verde di circa 4.500 metri quadri, sono stati istallati diversi giochi per bambini: altalene, dondoli, scivoli oltre a una palestra multifunzionale. Per la sicurezza durante le attività è stata inoltre inserita una pavimentazione antitrauma (presente obbligatoriamente nelle aree giochi) in gomma alveolare proveniente da materiali di riciclo. Sono poi stati implementati e convertiti a led i punti luce di arredo urbano dell'area.

Inoltre si è provveduto ad aggiungere nuovi cestini e a cambiare tutte le assi in legno delle panchine presenti. Infine, per abbattere le barriere architettoniche è stato realizzato un accesso per permettere anche alle persone diversamente abili di accedere facilmente dal marciapiede all'area verde.

Questi interventi rappresentano un ulteriore impegno che l’Amministrazione Comunale investe sulle aree verdi comunali, dopo quelli fatti lo scorso anno: Parco Galilei a Castelfranco (Viale 2 Giugno), Piazza dei Buoncristiani a Orentano e Piazza Pertini a Villa Campanile.

Ognuna di queste operazioni, per migliorare la vivibilità e il decoro urbano del paese, fa parte del percorso partecipativo “Castelfranco Bene Comune” che vede l’Amministrazione Comune collaborare fianco a fianco con i cittadini. Anche in questo caso i residenti si sono autocostituiti come comitati cittadini prendendo in adozione le aree verdi. Il Comune di Castelfranco gli ha riconosciuto uno sconto sulla Tari, nonché un’assicurazione e un gilet di riconoscimento per poter effettuare i lavori di manutenzione.

“Questo percorso che ha coinvolto tanti residenti partiva da uno stato dell'arte che vedeva piccoli atti di vandalismo, degrado delle aree scarsamente frequentate per le loro potenzialità – hanno spiegato il sindaco Toti e l’assessore Grossi - Con il legame tra pubblico e privato che si è creato, è invece enormemente cresciuto il controllo sociale da parte dei cittadini che sentono maggiormente proprie le aree verde, aumentato il decoro, la vivibilità e la sicurezza anche attraverso feste e iniziative”. Come le cene o tornei estivi, oppure i corsi di yoga e ginnastica all'aria aperta organizzati dal Comune nel mese di luglio.

“Il comitato dei residenti rappresenta un soggetto prezioso col quale interloquire, un portatore di interesse dell'area che continuerà a trovare nell'amministrazione un importante punto di riferimento”.

“Anche i bambini sono rimasti felici nell’avere uno spazio dove giocare in sicurezza: una nuova dimostrazione di quanto sia importante fare una buona raccolta differenziata, un ottimo esempio di economia circolare che l'Amministrazione sostiene dall'inizio del suo mandato”, concludono.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo, dal valore di un migliaio di euro, era sparito dal garage del proprietario: grazie al Gps, i carabinieri hanno ricostruito il percorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità