Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO20°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Cronaca domenica 19 aprile 2020 ore 08:39

Sposarsi ai tempi del Covid

Il matrimonio di Orentano ( foto facebook Gabriele Toti )

Due coppie si sono unite in matrimonio nelle ultime ore in provincia di Pisa. Una nel Cuoio e l'altra in Valdera. Cerimonie nel rispetto delle regole



CASTELFRANCO DI SOTTO — Due coppie unite in matrimonio dai rispettivi sindaci. Una a Bientina, dal sindaco Carmassi, l'altra a Castelfranco, dal sindaco Toti ( anche lui peraltro, prossimo ai fiori d'arancio ).

"Come da disposizioni nazionali, in pochissimi: gli sposi, i testimoni, il celebrante. Tutti a distanza. Tutti con le mascherine. Cinque penne, una per ciascuno, cosi da non dovercele scambiare", aveva scritto Carmassi presentando l'evento così particolare: "Poche persone, ma un tale concentrato di emozioni. Comprese, per ultime, le mie".

Matrimonio anche ad Orentano:"Con mascherina e fascia tricolore ho celebrato il primo matrimonio dall’inizio dell’emergenza Covid. Tutto è avvenuto nel pieno rispetto della norma: solo lo sposo, la sposa e i due testimoni…oltre a me. È una sensazione nuova, partecipare al giorno che segna l’amore e la vita insieme di Marica e Simone, con i parenti collegati con la videochiamata ai lati della stanza. Così la tecnologia aiuta a rendere visibile un momento unico a chi fisicamente è distante ma partecipa con il pensiero", ha raccontato Toti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
C'è attesa per la Giornata del Volontario, che si terrà proprio presso la sede della Pubblica Assistenza, con tanti partecipanti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità