Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:SAN MINIATO21°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Attualità giovedì 13 gennaio 2022 ore 14:58

Rientro a scuola con i bagni rinnovati

I bagni rinnovati della scuola di Orentano

Ultimati i lavori di manutenzione straordinaria alle "Pascoli" di Orentano e nel plesso scolastico "Da Vinci" di Piazza Mazzini a Castelfranco



CASTELFRANCO DI SOTTO — Sono stati ultimati gli interventi di manutenzione straordinaria finalizzati a rendere più sicuri e fruibili gli spazi nelle scuole di Castelfranco di Sotto. Nuovi impianti igienico sanitari a servizio dell’utenza scolastica, sia nella Scuola Pascoli di Orentano sia nel plesso scolastico Leonardo Da Vinci di Piazza Mazzini a Castelfranco.

I lavori sono stati realizzati grazie ad un finanziamento statale del MIUR a fondo perduto (Ministero dell’Istruzione, Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale), tramite cui l'Amministrazione Comunale di Castelfranco di Sotto ha ricevuto 185.000 euro da impegnare nell’edilizia scolastica.

Nella scuola di Orentano sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto igienico sanitario del blocco bagni. L’intervento ha previsto il completo rifacimento di alcuni servizi igienici, a servizio dell’utenza scolastica, ubicati al piano primo, con adeguamento e recupero di spazi ad oggi non utilizzati e al superamento delle barriere architettoniche.

Nella scuola Da Vinci di Castelfranco sono invece stati realizzati interventi di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza ed adeguamento igienico sanitario dei servizi igienici che consiste nel completo rifacimento di alcuni servizi igienici, a servizio dell’utenza scolastica, ubicati al piano terra, con adeguamento e recupero di spazi non utilizzati.

“L’emergenza pandemica ci ha portato a intervenire sulle strutture scolastiche per adeguarne gli spazi rispetto all’esigenza di un maggiore distanziamento e quindi una maggiore sicurezza per studenti, studentesse e personale docente - ha spiegato il sindaco Gabriele Toti - . Questo ha rappresentato anche un’occasione per migliorare alcuni servizi, ammodernare gli impianti e garantire più tranquillità negli spostamenti e nello svolgimento delle attività in presenza”.

“Dall’inizio dell’emergenza sanitaria abbiamo posto una grande attenzione all’edilizia scolastica, cercando di migliorare la gestione degli spazi, intervenendo dove possibile con lavori di adeguamento- ha aggiunto l’assessore alla Scuola Ilaria Duranti - . Monitoriamo costantemente la situazione e cerchiamo di intervenire in modo concreto per migliorare l’ambiente scolastico”.

“Ringrazio l'Amministrazione Comunale per l' impegno profuso a migliorare i nostri plessi”, ha commentato Sandro Sodini, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità