comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:51 METEO:SAN MINIATO15°19°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Coprifuoco, il virologo Fabrizio Pregliasco: «Andrebbe fatto dall'ora dell'aperitivo»

Cronaca martedì 29 settembre 2020 ore 17:43

Omicidio dell'argine, proseguono le indagini

I Carabinieri sono a lavoro per cercare di fare luce sulla morte di Roberto Checchucci. Attesa per i risultati dell'autopsia



CASTELFRANCO DI SOTTO — Resta ancora un giallo la morte di Roberto Checcucci, 53 anni nato a Firenze, ma da tempo residente a Fucecchio ( vedi articoli correlati ). 

Il corpo di Checcucci è stato trovato domenica in prossimità dell'argine dell'Arno in una zona frequentata da famiglie e da chi fa jogging. I militari indagano per omicidio, il cadavere presentava infatti i segni di almeno un paio di coltellate inferte alla gola. Due colpi mortali che non hanno lasciato scampo a Checcucci.  

Checcucci indossava una tuta con pantaloni neri e maglietta grigia. Con sé non aveva documenti né cellulare.

Restano moltissimi i punti da chiarire con le indagini dei Carabinieri che proseguono a largo raggio. Attesa per i risultati dell'autopsia che è stata disposta sul cadavere.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità