comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:12 METEO:SAN MINIATO12°20°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 31 ottobre 2020
corriere tv
De Luca: «Ho ascoltato sindaci autentiche nullità, gente che andrebbe affidata ai servizi sociali»

Cronaca lunedì 28 settembre 2020 ore 17:00

Omicidio sull'argine, identificata la vittima

Gli inquirenti sono riusciti a dare un'identità al corpo trovato senza vita domenica lungo l'Arno. Si tratta di un uomo di 53 anni di Fucecchio



CASTELFRANCO DI SOTTO — I carabinieri sono riusciti a dare un nome e un cognome all'uomo trovato morto lungo l'argine del fiume Arno domenica. Si tratta di Roberto Checcucci, 53 anni nato a Firenze, ma da tempo residente  a Fucecchio. A quanto si è appreso l'uomo non era sposato, né aveva figli. 

Il corpo di Checcucci era in una zona frequentata da famiglie e da chi fa jogging. I militari indagano per omicidio, il cadavere presenterebbe infatti i segni di almeno un paio di coltellate inferte alla gola. Due colpi mortali che non hanno lasciato scampo a Checcucci. Del coltello o dell'arma da taglio usata per infliggere i colpi per ora non c'è traccia. 

Checcucci indossava una tuta con pantaloni neri e maglietta grigia. Con sé non aveva documenti né cellulare. 

Restano moltissimi i punti da chiarire: i primi ovviamente sono chi ha ucciso Checcucci e perché. 

Una vicenda inaspettata per un territorio come quello del cuoio. Il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti, ha detto: "Questo è un avvenimento che colpisce tutta la nostra comunità, un luogo tranquillo che non è solito assistere ad eventi del genere. Confido delle forze dell’ordine, che stanno svolgendo le indagini, perché al più presto possano essere chiarite le dinamiche dell’accaduto. Come sindaco resto a disposizione per collaborare per quanto di mia competenza".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità