Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, le immagini delle nuove esercitazioni militari con i missili Kalibr

Attualità martedì 15 gennaio 2019 ore 17:18

Nuovi investimenti per l'illuminazione pubblica

Continuano le istallazione di nuovi punti luce per avere maggior potenza e minor consumo. In sostituzione pali e lampade risalenti agli anni ‘80



CASTELFRANCO DI SOTTO — Riprendono i lavori alla pubblica illuminazione, dopo la pausa delle festività. Il Comune ha investito 50mila euro per una pubblica illuminazione più efficiente ed ecosostenibile con il supporto di Toscana Energia Green

Nel dettaglio, si sono conclusi i lavori di installazione di 12 punti luce sugli incroci di campagna nel capoluogo e frazioni, in particolare in via Iserone incrocio con via Pereta e via Piè di Monte. Entrambi interventi che rispondo alle richieste dei cittadini con i quali l'amministrazione comunale si è confrontata. Adesso i lavori proseguono con la sostituzione dei vecchi punti luce del centro urbano, risalenti agli anni '80, con nuovi pali e nuove lampade a led che producono maggiore potenza di illuminazione con minor consumo.

“Andiamo avanti con progetti ed interventi programmati da tempo - afferma il sindaco Gabriele Toti - soprattutto quelli per una pubblica illuminazione più efficiente ed ecosostenibile, sul quale ci siamo impegnati molto in questi anni. Lavori che sono iniziati ad inizio novembre e che sono a metà dell'opera anche a causa del gelo degli ultimi tempi. Abbiamo fatto un punto della situazione con Toscana Energia Green e rimangono ancora 60 punti luce da sostituire nelle aree residenziali in zona San Martino e zona Coop, mentre sono ormai conclusi gli investimenti che hanno visto la completa sostituzione di tutte le caldaie termiche delle scuole ed edifici comunali”.

“Questa è la direzione verso la quale il nostro Comune sta camminando con convinzione ed impegno, attraverso una serie di scelte e iniziative che condizionano la vita dei cittadini - ha commentato Federico Grossi, assessore all’Ambiente e Politiche Energetiche - . Con i parchi giochi in plastica riciclata, con il rilancio del compostaggio domestico, ora con nuove luci e nuove caldaie termiche nelle scuole, la quotidianità di ognuno è sia più piacevole che consapevole. Strade maggiormente illuminate, scuole più calde d’inverno e refrigerate d’estate. Il tutto più sostenibile, grazie a un minor impatto sull’ambiente, un beneficio per tutti”.

Gli interventi alla pubblica illuminazione sono già terminati in via della Pace a Villa Campanile ed in via Aiale, piazza Ungaretti, tutta la via Francesca Nord e hanno ripreso dopo le festività da Via Don Botti per continuare nelle prossime settimane, tempo permettendo, in numerose altre strade del capoluogo: via 25 Aprile, via Di Vittorio, via Don Morosini, via Turati, via Cupini, via Puccini, via Puccinelli, via Da Vinci, via Guerrazzi, via Foscolo, via Canova, via Buonarroti, via Bellini, via Don Botti, via Fratelli Rosselli, Piazza XX Settembre e via Solferino (davanti orto San Matteo). Inoltre via Valdinievole a Galleno e delle Fontine a Orentano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio Comune per Comune sulle positività registrate nelle ultime 24 ore. Tra ieri e oggi, in Toscana sono 13.720 i nuovi casi Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità