Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:02 METEO:SAN MINIATO10°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Attualità giovedì 06 ottobre 2022 ore 19:00

L'obiettivo per la piscina è Giugno 2023

Il sindaco Toti e il vicesindaco Grossi al cantiere

Al via i lavori per il secondo lotto con gli interventi di rifacimento delle vasche. Toti: "Utilizzate quasi esclusivamente risorse esterne"



CASTELFRANCO DI SOTTO — Gli interventi sulla piscina comunale vanno avanti con l'obiettivo di arrivare alla riapertura nel Giugno 2023. Realizzato il primo stralcio di interventi, per una spesa di 180mila euro, è stato infatti affidato e avviato il secondo lotto del cantiere.

"Abbiamo utilizzato risorse principalmente esterne, per gravare il meno possibile sulle casse del Comune. Ma, dopo 20 anni, la struttura necessitava di un rifacimento completo - ha commentato il sindaco Gabriele Toti - un’opera di ristrutturazione profonda che permetterà di far tornare la piscina ad essere un impianto d’avanguardia, così come nacque a inizi anni 2000. L'obiettivo Giugno 2023 è reale".

Grazie ai finanziamenti statali e regionali ricevuti, infatti, l’amministrazione comunale ha finanziato gran parte della riqualificazione della piscina. Dalla Regione, infatti, sono arrivati 355mila euro a valere sul bando impiantistica sportiva 2021. Il quadro economico totale di entrambi i lotti ammonta a poco meno di 700mila euro.

I lavori per la piscina

In questa fase dell’opera sono in corso gli interventi di rifacimento integrale delle vasche, con la realizzazione di un settore per bambini a profondità limitata e un settore adibito ad area relax con idromassaggio, sedute, fontana cervicale e idromassaggio verticale a bolle d’aria. È inoltre prevista la sostituzione della pavimentazione in legno Wpc, più idonea alla balneazione a piedi scalzi.

"È un percorso che abbiamo avviato e con impegno stiamo portando avanti con l’ufficio tecnico e con le ditte affidatarie- ha aggiunto l’assessore allo Sport Federico Grossi-. le due vasche, quella principale e quella a misura più bassa, saranno integralmente rifatte, così come la parte degli spogliatoi. Con questi lavori rilanciamo nel futuro uno degli impianti sportivi comunali più importanti".

I mezzi al lavoro

Come già annunciato nei mesi scorsi, la piscina comunale tornerà ad essere utilizzata esclusivamente nel periodo estivo, per alcune criticità gestionali presenti dal punto di vista impiantistico e strutturale con l’assetto invernale, costituito da un pallone pressostatico, con elevati costi energetici e che negli anni passati ha subito diversi crolli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca