QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 17°32° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 18 agosto 2019

Attualità mercoledì 12 giugno 2019 ore 07:00

E' tempo di riprendere la lotta alle zanzare

Al via i trattamenti con pastiglie larvicide effervescenti a lento rilascio che non hanno alcun impatto tossico sull’ambiente né controindicazioni



CASTELFRANCO DI SOTTO — Venerdì 14 giugno verrà effettuato un trattamento anti zanzare su tutto il territorio e gli edifici di proprietà comunale. Il servizio sarà effettuato tramite la distribuzione di pastiglie larvicide effervescenti a lento rilascio che agiscono contro tutte le specie di zanzare.

Il Comune di Castelfranco farà una distribuzione su tutto il territorio di sua competenza una volta al mese da qui fino alla fine di ottobre, prorogando il servizio anche ad ottobre qualora la stagione fosse particolarmente umida e calda. Il trattamento consiste nella distribuzione di circa un migliaio di pastiglie larvicide nei tombini, pozzetti, bocche di lupo o griglia di raccolta di acqua piovana, lungo le strade e piazze del Capoluogo e delle frazioni.

Le pastiglie larvicide non sono tossiche per pesci, anfibi, cani, gatti e animali domestici in genere, e sono subito pronte all'uso. Non ci sono controindicazioni per l’ambiente o per le persone, quindi non sono indicate precauzioni da tenere durante o dopo l’utilizzo.

L’Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini a collaborare, a prestare attenzione alla problematica delle zanzare evitando ristagni di acqua nei giardini ed aree private e consiglia l’acquisto e l’utilizzo autonomo di questo tipo di pastiglie come soluzione ottimale anche per la propria casa. Basta inserire una o più compresse in posti come: fusti per l'irrigazione, vasche, fontane, sottovasi o tutti i luoghi soggetti ad un ristagno di acqua. Le pastiglie larvicide possono essere acquistate nelle rivendite agricole, consorzi agrari o negozi autorizzati a pochi euro. Il trattamento è da ripetersi ogni 3-4 settimane nel periodo primaverile-estivo, o fino al perdurare di una stagione caldo-umida.

Per evitare l'insorgere di infestazioni e relative disinfestazioni che comportano uso massivo di prodotti fondamentalmente velenosi per l'ambiente, si è ritenuto di agire in maniera preventiva con l'uso di prodotti cosiddetti "antilarvali" che distribuiti in caditoie, fognature e pozzetto di tutta la rete urbana, compreso le frazioni di Orentano e Villa Campanile, riducono drasticamente la popolazione infestante.

Temporalmente gli interventi sono stati impostati con una cadenza mensile, da aprile a settembre, con una notevole possibilità di variazione in quanto la proliferazione degli insetti è molto legata all'andamento delle temperature stagionali e anche le operazioni di distribuzione dei prodotti sono legate all'andamento meteo.

Solo in due casi, per il sotterraneo dell'asilo nido e per i giardini delle scuole tra piazza Giusti e Piazza Garibaldi, data l'impossibilità di gestire la proliferazione dovuta ai ristagni di acqua, è prevista la attivazione di interventi adulticidi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Attualità