QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 2° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 14 dicembre 2019

Cronaca martedì 19 novembre 2019 ore 16:55

Alto il livello del canale Emissario

I ballini di sabbia posizionati in via Rossa

L’alto livello del Canale Emissario mette in crisi l’argine della via Rossa e il fosso dei Prigionieri, a Orentano e al confine con Altopascio



CASTELFRANCO DI SOTTO — Continua l’impegno del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, da giorni attivo senza tregua sul territorio, coi propri uomini e i propri mezzi, per fronteggiare la prolungata allerta meteo causata dalle avverse condizioni del tempo.

L’alto livello del Canale Emissario, e la conseguente chiusura automatica delle sue porte vinciane, sta comportando preoccupazione per la situazione dell’argine della via Rossa, in località Orentano, tra Castelfranco di Sotto e Bientina: dove si sono verificate anche alcune tracimazioni. L’Ente consortile ha aperto la cateratta (opera storica riattivata alcuni anni fa proprio dal Consorzio) sotto l’argine, che consente di abbassare il livello dell’acqua; si è quindi attivato per la distribuzione di ballini di sabbia; e ha anche deciso l’attivazione straordinaria delle pompe storiche dell’impianto idrovoro dei Pollini, che da alcune ore stanno affiancando il lavoro delle pompe nuove, già attive da giorni.

Situazione analoga, e provvedimenti identici, anche per il Fosso dei Prigionieri, al confine tra Altopascio e Castelfranco.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca