Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Cronaca domenica 17 novembre 2019 ore 22:54

Piena dell'Arno, situazione stabile

Dal Centro funzionale della Regione: "Livello Arno risulta più o meno stazionario da Fucecchio fino a San Giovanni alla Vena". Allagamenti a Capanne



SANTA CROCE SULL'ARNO — Situazione stabile dell'Arno da Fucecchio fino alla provincia di Pisa, a San Giovanni alla Vena.

E' quanto riferisce il Centro funzionale della Regione Toscana nell'ultimo bollettino, emesso alle 21,55: "Attualmente il livello dell’Arno risulta più o meno stazionario da Fucecchio fino all’idrometro di San Giovanni alla Vena".

Stabilità che per il Cfr è dovuta anche "all’intervento delle casse di espansione e dello scolmatore. Attualmente l’altezza all’idrometro di San Giovanni alla Vena a monte di Pisa è di 10 cm superiore a quella del 2014 quindi si può stimare una altezza a Pisa di poco superiore a quella del 2014 pari a più di 5 metri sopra lo zero idrometrico, all’idrometro di Pisa a Sostegno".

Gli idrometri di Fucecchio e San Miniato segnalano il costante abbassamento del livello del fiume. Nel tardo pomeriggio si sono verificati degli allagamenti nella zona industriale delle Capanne, nel Comune di Montopoli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cittadino fucecchiese della contrada Porta Raimonda è scomparso a 56 anni nella sua casa di Tirrenia dove viveva da qualche tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità