Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:27 METEO:SAN MINIATO18°34°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Attualità martedì 14 aprile 2015 ore 08:50

Fratres Montecalvoli, inaugurata la prima auto

Il mezzo è stato acquistato grazie alle donazioni raccolte dal Credito Valdinievole e da Farmavaldera



S.MARIA A MONTE — I Fratres di Montecalvoli hanno inaugurato la loro prima auto. Il veicolo, acquistato grazie alle donazioni del Credito Valdinievole e della Farmavaldera, è stato presentato alla popolazione della piccola frazione domenica scorsa, alla presenza del parroco don Raimondo Gueli, del sindaco Ilaria Parrella e dei rappresentanti dell'istituto di credito, dell'azienda e della Misericordia.

Per la prima volta nella sua storia, il Gruppo Fratres di Montecalvoli si è quindi dotato di un'auto propria. "Il mezzo - dicono - servirà per poter migliorare i servizi offerti ai propri donatori di sangue e per potersi recare alle manifestazioni organizzate a livello locale, regionale e nazionale".

Il presidente del Gruppo Fratres ha espresso la sua soddisfazione, ringraziando tutti i consiglieri che si sono adoperati per il raggiungimento dello scopo, le aziende che hanno permesso l'acquisto, e dichiarando che in futuro, se ci saranno le possibilità, detta autovettura potrà essere usata anche a scopi benefici, organizzando trasporti per chi nel paese ha problemi nello spostarsi per eventuali necessità.

Un ringraziamento particolare da parte del Gruppo, va anche all'intera popolazione che da sempre dimostra affetto ai Fratres.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le indagini erano scattate nel 2020, durante l'emergenza Covid. Oggi il maxi sequestro da 35 milioni di euro che tocca anche le province di Pisa e Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca