QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 20 novembre 2019

Lavoro lunedì 21 ottobre 2019 ore 08:30

Sicurezza sul lavoro, manifestazione a Fucecchio

Ieri le celebrazioni regionali della Giornata nazionale delle vittime e dei mutilati del lavoro promossa da Anmil, "La sicurezza al centro"



FUCECCHIO — Una giornata per parlare di sicurezza e per ricordare le vittime degli incidenti sui luoghi di lavoro. Si è svolta ieri mattina a Fucecchio la cerimonia regionale della Giornata nazionale delle vittime e dei mutilati del lavoro promossa dall'Anmil, un'associazione che a Fucecchio da 10 anni collabora con l'amministrazione comunale e con gli istituti scolastici cittadini per promuovere la cultura della sicurezza a partire dai più giovani. Non a caso all'iniziativa erano presenti anche molti studenti unitamente ai dirigenti scolastici.

La cerimonia si è aperta con il saluto del sindaco Alessio Spinelli e del consigliere nazionale ANMIL Evaretto Niccolai che poi, insieme ai bambini, hanno scoperto la targa in memoria delle vittime, posta nel giardino "La Sirenetta", a fianco delle scuole elementari Carducci. Una targa che presto, grazie anche ad un concorso che vedrà protagoniste le scuole, sarà sostituita da una scultura in marmo che riprodurrà il bozzetto vincitore del concorso stesso. 

Dopo la benedizione di Don Andrea Pio Cristiani, arciprete della Collegiata di Fucecchio, il corteo di gonfaloni, autorità, associazioni e cittadini ha sfilato per le vie del centro, aperto e accompagnato dalle musiche della Filarmonica Mariotti. A seguire, nella Chiesa della Vergine si sono tenuti gli interventi dei tanti ospiti, tra i quali quelli del senatore Dario Parrini, del consigliere regionale Enrico Sostegni, del presidente regionale ANMIL Vincenzo Municchi, dell'ex presidente nazionale ANMIL Franco Bettoni, del presidente del consiglio comunale di Firenze Luca Milani e della dottoressa Tonina Enza Iaia, della medicina del lavoro dell'Asl Toscana Centro.

Sempre nella Chiesa della Vergine si è tenuta la premiazione dell’INAIL che, come ogni anno, ha assegnato un riconoscimento agli invalidi sul lavoro, e la premiazione degli studenti vincitori del concorso 10 anni di Educazione alla Sicurezza”. I premi sono andati alle classi quinte elementari della Direzione Didattica, alla classe terza A della scuola media Montanelli Petrarca e alla classe quarta indirizzo meccanico dell'istituto superiore "A. Checchi".

"Quella degli infortuni e dei morti sul lavoro - ha commentato il sindaco Spinelli - è una vera e propria piaga che non conosce sosta purtroppo, con numeri preoccupanti a livello nazionale e regionale. Sono felice che per queste celebrazioni si sia scelto Fucecchio, un luogo dove c'è un grande impegno per la sicurezza da parte delle istituzioni e della società civile. Non credo sia un caso che i dati degli infortuni sul lavoro nel nostro comune siano scesi molto negli ultimi anni. Evidentemente c'è stato impegno in materia di prevenzione ma anche i messaggi che abbiamo inviato credo che abbiano avuto un valore molto importante".

La cerimonia è stata chiusa dal consigliere nazionale ANMIL Evaretto Niccolai che ha ringraziato tutte le persone che a vario titolo si sono impegnate nell'iniziativa: la vicesindaco Emma Donnini, la professoressa Grazia Focardi, l'ex sindaco Claudio Toni e gli assessori alle politiche sociali del Comune di Fucecchio che si sono succeduti negli ultimi 10 anni, Sandro Buggiani, Antonella Gorgerino e Emiliano Lazzeretti. Un ringraziamento particolare è stato rivolto poi alle istituzioni intervenute (c'erano i comuni di Firenze, di Empoli, di San Miniato, di Cerreto Guidi, di Vinci, di Certaldo, di San Casciano Val di Pesa), al Gruppo Unicredit per il contributo economico offerto, e alle associazioni che hanno contribuito al successo dell'iniziativa, come la Pro Loco, l'Auser, il Foto Club Fucecchio, la Filarmonica Mariotti, lo Spi-Cgil, l'Associazione Nazionale Carabinieri, la sezione soci Coop di Fucecchio.



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca