QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 7° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 19 novembre 2018

Politica venerdì 02 novembre 2018 ore 13:20

Vanni accoglie con rispetto la sentenza del Tar

Alberto Fausto Vanni

Escluso dal Consiglio Comunale, aveva presentato ricorso ma il Tar lo ha bocciato. Vanni accoglie la sentenza con serenità



SANTA MARIA A MONTE — Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana, Sezione Seconda, definitivamente pronunciando sul ricorso, lo dichiara inammissibile. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa. Così deciso in Firenze nella camera di consiglio del giorno 31 ottobre 2018 co l’intervento dei magistrati: Saverio Romano, Riccardo Giani, Nicola Fenicia.”

"Questa, in conclusione la sentenza del TAR della Toscana, che ovviamente accolgo e rispetto", dice Alberto Fausto Vanni, che si era candidato a sindaco a Santa Maria a Monte ed era rimasto fuori dal Consiglio per una manciata di voti.

"Il mio ricorso è stato per verificare il numero dei voti a me assegnati, questo è un diritto che la legge mette a disposizione a qualsiasi candidato. Visto che al sottoscritto mancavano solo tre voti per essere eletto in consiglio comunale e visto alcune anomalie, lette sui verbali di alcune sezioni, ho ritenuto opportuno intraprendere il percorso del ricorso. Inoltre questa possibilità è possibile anche senza avvocato, infatti ho preferito la difesa in proprio, mentre l’amministrazione comunale ha preferito mettere due avvocati, ovviamente a spese del contribuente", spiega Vanni.

"La democrazia si basa su fondamenti che la costituzione ben illustra, che anche in periodi di tanta demagogia, come quella attuale, il sottoscritto segue e rispetta.

La lista L’Idea per Santa Maria a Monte, alla quale insieme ad un nutrito gruppo di donne e uomini ho l’onore di essere il coordinatore, cerca di proporre all’amministrazione comunale attuale, proposte e suggerimenti utili alla cittadinanza. Desideriamo ricordare che amministrare il bene pubblico è dovere di chi amministra seguire certi canoni come la maggioranza e l’opposizione. Noi siamo l’opposizione costruttiva e di proposta."



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Sport