QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 25 gennaio 2020

Attualità domenica 04 settembre 2016 ore 11:24

La scuola di Ponticelli diventa più sicura

Il sindaco Parrella e il vice Del Grande

E' stato approvato il progetto esecutivo per 200mila euro. Prevede il rifacimento degli impianti e la prevenzione degli incendi



SANTA MARIA A MONTE — “E' con soddisfazione che si comunica che la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo, per l'importo di 200mila euro, per l'adeguamento degli impianti e per la prevenzione incendi della scuola dell’infanzia e primaria di Ponticelli” con queste parole il vicesindaco e assessore alla scuola, Manuela del Grande, ha annunciato l'ok sul progetto.

“Abbiamo ereditato dall'amministrazione precedente - ha ripreso Del Grande - una situazione critica in merito a tutte le manutenzioni degli edifici scolastici tanto da dover eseguire molti lavori. Grazie all’operato del personale degli uffici ma anche ai lavoratori, che hanno usufruito dei voucher, abbiamo affiancato ai nostri operai alcune persone e siamo riusciti a compiere importanti lavori di manutenzione come imbiancature, sistemazione infissi e altri interventi affinché l’anno scolastico iniziasse nel migliore dei modi. Anche quest’anno stiamo compiendo lavori nei vari edifici scolastici. A questi si aggiunge l’intervento importante e improcrastinabile che sarà realizzato alla scuola di Ponticelli finalizzato a migliorare la sicurezza dei nostri ragazzi. La scuola di Ponticelli aspettava da tempo questo intervento e questa amministrazione si è adoperata per reperire le risorse necessarie per finanziare l’intervento".

“Nonostante le difficoltà economiche in cui versano i comuni siamo riusciti a finanziare il rifacimento completo degli impianti e l’adeguamento per la prevenzione incendi della scuola” ha aggiunto il sindaco Ilaria Parrella.

“L'opera è stata finanziata in parte, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e in parte con risorse proprie. Per questi lavori il nostro comune ha partecipato all’operazione Sblocca scuole prevista dalla legge di stabilità liberando così risorse dai vincoli di bilancio. E’ stato possibile finanziare l’intervento grazie alla ricerca e all’ottenimento dei finanziamenti necessari ed è solo così che il nostro comune potrà effettuare questo importante intervento finalizzato a migliorare la sicurezza dei nostri ragazzi senza che questo pesi eccessivamente sul bilancio comunale o che tolga spazio ad altri investimenti sul nostro comune” ha concluso Parrella.



Tag

Virus Cina, Speranza: "Faremo tutto il possibile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Attualità