Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO14°18°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Politica martedì 29 dicembre 2015 ore 19:00

Santa Croce, via l'amianto e le polveri sottili

Il sindaco ha firmato due ordinanze, una per rimuovere l'eternit dell'ex Gozzini e un'altra per limitare le emissioni



SANTA CROCE — Un'ordinanza per dare il via al secondo step di rimozione dell'amianto delle Ex Gozzini e un'altra per limitare le emissioni di polveri sottili nell'aria.

Questi gli importanti atti firmati dal sindaco Giulia Deidda in questo fine 2015.

Stamani, durante l'ultima riunione di giunta prima del nuovo anno, sul tema dell'amianto il primo cittadino ha quindi portato avanti il cronoprogramma concordato con la Asl per mettere in sicurezza le aree più vicine alle abitazioni.

Dopo gli sforamenti accertati recentemente, il sindaco Deidda ha inoltre deciso una serie di interventi al fine di contenere nei limiti di legge i valori del particolato PM10. In particolare, l'ordinanza firmata dal primo cittadino vieta di accendere fuochi all'aperto (compresi abbruciamentidi sfalci, potature, residui vegetali o altro).e limita a 10 ore e 19 gradi l'accensione del riscaldamento per gli edifici non rientranti nella categoria E.8 di cui al D.P.R. n. 412/1993 e a 17 gradi per gli edifici rientranti nella categoria E.8 (cioè edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali e assimilabili) dello stesso decreto, con esclusione degli impianti installati negli edifici adibiti ad ospedali, cliniche o case di cura o assimilabili, ivi compresi quelli adibiti a ricovero o cura di minori o anziani, e ad asili o scuole e fatte comunque salve le ulteriori esclusioni previste per legge.

Tale ordinanza entrerà in vigore da domani, fino al prossimo 10 gennaio.

Il sindaco invita quindi alla limitazione dell’utilizzo dei mezzi privati di trasporto – privilegiando l’uso del mezzo pubblico o altri mezzi di trasporto a basso impatto ambientale – e all'uso dei mezzi pubblici, ricordando i divieti di circolazione introdotti con Ordinanza del Sindaco n. 3 del 07.04.2010. E avverte che tutti i contravventori saranno puniti a termini di legge.

Incarica pertanto il Comando della Polizia Municipale di provvedere alla verifica dell’esecuzione di quanto disposto con il presente atto e di assumere le eventuali iniziative previste in caso di inadempienza secondo quanto indicato dalla vigente normativa.

La giunta ha poi approvato anche alcuni progetti che a breve vedranno realizzarsi importanti interventi, come la manutenzione straordinaria di via Francesca Bis (458453 euro), più altri 48880 euro sulla sicurezza di varie strade e di piazza Panattoni. E ancora: nuova segnaletica stradale (63750 euro), rimozione di barriere architettoniche nei nostri edifici (26480 euro), adeguamento sulla prevenzione incendi (50000 euro) e rimozione di tettoie in amianto (15.000 euro) negli edifici scolastici. 

"Un'ultima giunta - ha scritto Deidda dal suo profilo Facebook - che apre la strada ad un 2016 che vedrà realizzate alcune opere di manutenzione indispensabili per il nostro territorio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, giovedì 29 Settembre, sono stati riportati oltre 11mila tamponi processati. In Provincia di Firenze registrati 4 nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità