Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:29 METEO:SAN MINIATO18°33°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità martedì 05 luglio 2022 ore 18:30

Teatro Verdi e Pnrr, in arrivo 200mila euro

Il Teatro comunale "Verdi" di Santa Croce sull'Arno
Foto di: Foto Facebook

L'amministrazione si aggiudica un bando per interventi di efficientamento energetico sul teatro comunale. Deidda: "Risolviamo la questione energetica"



SANTA CROCE SULL'ARNO — Il Piano nazionale di ripresa e resilienza finanzia anche gli interventi sul Teatro comunale "Giuseppe Verdi" di Santa Croce sull'Arno. In totale, le opere per l'efficientamento energetico della struttura richiedono un investimento di 250mila euro. Per i quali, però, il Pnrr contribuirà per 200mila.

Il finanziamento, naturalmente, è stato ottenuto attraverso la partecipazione da parte dell'amministrazione a un apposito bando, pubblicato nel Febbraio scorso. A redigere il progetto risultato poi vincente sono stati l'architetto Lorella Casarosa e l'ingegnere Virginia Mosti, con il supporto dello studio Casalini di San Miniato per la parte tecnica relativa all’efficientamento dell’immobile.

"Finalmente questo finanziamento ci permetterà di risolvere la questione della gestione energetica del nostro contenitore culturale più importante - ha commentato la sindaca Giulia Deidda - con questo intervento andremo a dotare il teatro di una caldaia autonoma e, soprattutto, rispetteremo standard elevati di efficientamento energetico grazie a un progetto complessivo che andrà a interessare anche tutti gli infissi. Il nuovo sistema dovrebbe entrare in funzione per la stagione teatrale 2023/2024".

Le nuove caldaie e i nuovi apparecchi termoventilanti si integreranno con il sistema di ricambio d’aria, recentemente realizzato, allo scopo di migliorare la distribuzione dei punti di mandata e di ripresa dell’aria all’interno della sala, così da ottenere allo stesso tempo il contenimento dei consumi energetici ma anche un migliore comfort per gli spettatori.

"Ringrazio l’Ufficio per il lavoro svolto, perché si tratta di un progetto complesso che va a inserirsi in un edificio di valore storico e artistico - ha concluso l’assessore Daniele Bocciardi - questo ha significato doversi adeguare a vincoli e prescrizioni, soprattutto per la parte relativa agli infissi, che non sempre vanno di pari passo con la funzionalità del progetto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Pisa. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità