Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO21°37°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Cronaca mercoledì 20 gennaio 2021 ore 17:00

Muore a 37 anni, un paese in lutto

Stefano Masi ( foto facebook )

E' scomparsa improvvisamente a soli 37 anni una persona conosciutissima ed attiva in campo sociale e culturale per il suo paese



SANTA CROCE SULL'ARNO — Staffoli in lutto per l'improvvisa morte di Stefano Masi. Aveva appena 37 anni ed era persona conosciutissima per la sua attività nell'ambito del volontariato.

Masi è stato trovato morto nel suo letto dai genitori, vittima probabilmente di un malore. Immediato l'intervento del 118 ma purtroppo non c'è stato niente da fare.

E' stata proprio la Pubblica Assistenza di Santa Croce sull'Arno, Staffoli e Ponte a Egola, a dare la notizia sui social:"A volte le parole mancano e basta... restano l'incredulità e un grande vuoto.La Pubblica Assistenza si stringe al dolore dei familiari, degli amici e di tutte le persone che lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene".

La notizia della scomparsa è subito rimbalzata in paese, dove Masi era conosciutissimo. Moltissimi i messaggi di cordoglio sui social network.

Oltre all'impegno del volontariato, Masi seguiva la squadra di calcio locale ed era in prima fila nell'organizzazione di ogni iniziativa sul territorio.

Era fondatore e manager di SM eventi, che si occupa dell'organizzazione di spettacoli musicali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità