Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO21°37°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Attualità mercoledì 21 novembre 2018 ore 12:33

Contro la violenza, iniziative a Santa Croce

25 Novembre Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. A Santa Croce sull'Arno tante le iniziative messe in campo



SANTA CROCE SULL'ARNO — Il Municipio simbolicamente vestito di rosso, la Biblioteca Comunale "Adrio Puccini" allestita con un banner "in progress", una distribuzione di volantini per sensibilizzare e informare la cittadinanza sul problema della violenza, un incontro con i ragazzi delle Scuole secondarie di Primo grado per ascoltare, riflettere e interrogarsi sul fenomeno.


Queste sono le iniziative che il Comune di Santa Croce sull'Arno mette in campo per la giornata del 25 novembre: Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, una data simbolo, un giorno per capire e parlare del doloroso fenomeno della violenza sulle donne.

"Si tratta di un fenomeno in crescita – sottolinea il Sindaco Giulia Deidda - che si presenta ogni giorno ai nostri occhi con le vicende dolorose della cronaca, anche locale: femminicidi, stupri, abusi, discriminazioni di ogni tipo perpetrate in nome di un presunto amore che altro non è se non desiderio di dominio e possesso dell'altro senza alcun rispetto. Non è questo l'amore.

Ed è proprio per educare al rispetto e cercare di prevenire comportamenti sessisti e violentiogni anno cerchiamo di organizzare iniziative di sensibilizzazione sul tema".


"Quest'anno la consulta per le pari opportunità – aggiunge l'Assessore Carla Zucchi - ha deciso di distribuire un volantino efficace di informazione e riflessione, l'Amministrazione, dal canto suo, apporrà sulla facciata degli edifici comunali alcuni elementi simbolici per ricordare il valore di questa ricorrenza.

Un altro impegno a cui teniamo molto è l'incontro con la scuola: sabato 24 novembre alcune classi saranno coinvolti in un momento di discussione e riflessione su questo problema prendendo spunto dalla visione di un video e dalla lettura di brani.

Crediamo che sia doveroso condannare la violenza in ogni sua forma e che sia importante diffondere una cultura della parità e del rispetto, per questo è fondamentale parlare e confrontarsi con i ragazzi proprio nella fascia di età in cui si rischia di assorbire modelli errati di comportamento."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità