Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SAN MINIATO13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca lunedì 14 dicembre 2015 ore 17:13

Bullo arrestato dopo aver rapinato due ragazzi

In manette un operaio di 22 anni. Rintracciato dai carabinieri aveva ancora con sé la refurtiva: è accusato anche di percosse nei confronti di minori



SANTA CROCE SULL'ARNO — Arrestato per rapina dopo aver malmenato due minorenni per impossessarsi di un telefonino, di un berretto e di una  collanina.

I carabinieri hanno rintracciato il giovane, di 22 anni, di nazionalità albanese,  già noto alle forze dell'ordine per precedenti episodi di bullismo, subito dopo la denuncia delle vittime.

I due ragazzi, entrambi di 16 anni, hanno infatti riferito ai militari di essere stati avvicinati dall'albanese che ha chiesto loro 50 euro e davanti al rifiuto dei ragazzini ha reagito con violenza prendendo il telefonino di uno e la collanina e il berretto dell'altro avvertendoli che li avrebbe restituiti solo se gli avessero portato i soldi.

I due adolescenti, spaventati, hanno chiamato i genitori e i carabinieri denunciando il fatto e fornendo indicazioni sufficienti per individuare il rapinatore che è stato rintracciato e arrestato poco dopo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, mercoledì 1° Febbraio, in Toscana sono state registrate 285 nuove positività e 14 nuovi decessi, dei quali due nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità