Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:SAN MINIATO15°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni incontra Biden alla Casa Bianca: «Costruire insieme la pace per l’Ucraina»

Attualità lunedì 28 novembre 2016 ore 15:30

In duecento a tavola per la legalità

Grande successo per la cena organizzata dal Comune in collaborazione con Libera. Ai fornelli i genitori della scuola di cucina e lo chef Squicciarini



SANTA CROCE — Erano in 200 venerdì scorso alla Cena della Legalità organizzata dal Comune in collaborazione con l'associazione Libera, a sostegno dell'iniziativa La rinascita ha il cuore giovane.

Il menù, dal titolo I sapori della legalità tra partecipazione e passione, è stato preparato dai genitori della scuola di cucina, diretti dalle cuoche della cucina scolastica comunale e con lo chef Benedetto Squicciarini.

Il sindaco Giulia Deidda, nel dare il benvenuto, ha espresso la soddisfazione per la partecipazione nutrita di tanti concittadini, famiglie e bambini in un luogo significativo per la comunità, come la scuola materna comunale, luogo di crescita educativa e sociale, ha ricordato come la serata della Legalità a Santa Croce sull'Arno sia una tradizione inaugurata dalle precedenti giunte e ormai consolidata, un “testimone” di impegno civile che la presente Amministrazione ha raccolto ed è orgogliosa di portare avanti e di veder crescere, nella convinzione che il valore della legalità sia davvero da diffondere, comunicare e condividere sempre di più. Il Sindaco ha sottolineato, infine, l'importanza della partecipazione attiva dei cittadini all'organizzazione della serata, perché la lotta all'illegalità non è il grande impegno di pochi, ma l'insieme di piccoli gesti di molti, è impegno comune ed educazione.

L'assessore alla coesione sociale e legalità Carla Zucchi ha ricordato che la cena è legata ogni anno ad una raccolta fondi destinata a sostenere un progetto di Legalità e, come in passato è stato fatto per cooperative che gestiscono beni o attività commerciali confiscate alla mafia, quest'anno si è deciso di aderire alla campagna “La rinascita ha il cuore giovane”, promossa da Libera, Legambiente, Altromercato, Symbola, Federparchi, Alcenero, Alleanza Cooperative Italiane Giovani e finalizzata a sostenere i giovani imprenditori delle zone del Centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto, con l'obiettivo di impedire la scomparsa delle comunità e del tessuto sociale e produttivo le cui strutture sono state fortemente danneggiate dal sisma.

La rinascita ha il cuore giovane finanzierà infatti nuove attività economiche nei settori del turismo sostenibile, dell'agricoltura biologica, del commercio equo e solidale dell'economia sociale promosse da giovani residenti, che vogliono orgogliosamente rimanere nei loro territori.

L'assessore alle politiche culturali e scolastiche Mariangela Bucci, ringraziando i genitori per il lavoro svolto, ha illustrato la bella realtà della “Scuola di cucina”, una delle iniziative portate avanti dall'Amministrazione nel campo dell'educazione alimentare e della salute, che negli anni ha coinvolto in molteplici progetti Sloow Food, diversi produttori ed esercenti locali e l'Azienda Sanitaria, con lo scopo di educare i bambini ad una sana e buona alimentazione e di creare una sempre migliore relazione con le famiglie perché le diverse agenzie educative possano collaborare in modo efficace. Ha concluso ringraziando le cuoche della cucina centralizzata, gli uffici che hanno collaborato alla riuscita della serata e tutti i partecipanti a questa iniziativa di impegno civile e di solidarietà.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Insieme al fratello Emilio ha segnato la storia del cinema italiano con pellicole indimenticabili che gli sono valsi premi internazionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca