Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:27 METEO:SAN MINIATO19°32°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Finale Europei Roma? Non in Paesi ad alto contagio»

Attualità martedì 27 febbraio 2018 ore 10:40

Trent'anni di Shalom

La sezione sanminiatese del movimento ha festeggiato con una serata in Aula Pacis con don Andrea e il vescovo Migliavacca



SAN MINIATO — La sezione sanminiatese del Movimento Shalom ha spento le sue prime 30 candeline e lo ha fatto con una bella e partecipata festa, lo scorso 24 febbraio, in Aula Pacis. Una serata nel corso della quale c’è stato spazio per il passato, il presente ed il futuro di una delle associazioni “storiche” del nostro territorio.

La festa è iniziata con uno spettacolo dei bambini dell’Atelier, ovvero uno spettacolo dei bambini della ludoteca di Via IV Novembre  che, guidati dagli operatori e dalle loro educatrici, hanno messo in scena “Attenti al Lupo”, una rappresentazione della favola di Cappuccetto Rosso, lasciando a bocca aperta i loro genitori e i tanti spettatori.

Nel dopocena si sono alternate sul palco dell’Aula Pacis, luogo simbolo della presenza di Shalom a San Miniato, le testimonianze di alcuni dei volontari che nel corso di questi 30 anni di storia hanno dato e stanno dando il loro contributo per il Movimento.

Così come ha avuto modo di sottolineare il vescovo di San Miniato, monsignor Andrea Migliavacca, il Movimento ricopre un ruolo fondamentale per tutta la diocesi, non solo per il fatto di essere nato qui e non altrove, ma soprattutto per la sua natura “aperta”. Tutti possono trovare il loro spazio all’interno dell’associazione, tutti possono fare qualcosa, mettendo a disposizione il loro tempo e le loro competenze.

"Il legame tra Shalom e San Miniato - hanno commentato dal Movimento -, nato 30 anni fa con l’arrivo di un giovane Don Andrea come parroco della parrocchia di San Domenico, continua ancora oggi e si rafforza quotidianamente grazie alle numerose iniziative che vengono organizzate e all’attività dell’Atelier : è da lì che passa il futuro del nostro Movimento ai piedi della Rocca, da lì ci auguriamo che possano uscire i nuovi Shalom di San Miniato, pronti ad affrontare le sfide della contemporaneità e a diffondere la pace nel mondo che i grandi sapranno lasciar loro". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fanno ben sperare i dati diffusi dalla Usl centro che, per la giornata di oggi, non registrano alcun nuovo caso Covid nel comprensorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

CORONAVIRUS

Cronaca