Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:46 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Attualità venerdì 12 gennaio 2018 ore 17:02

Servizio civile, cinque posti nelle scuole

I Comuni di Santa Croce sull'Arno, Fucecchio e San Miniato hanno ricevuto finanziamenti per un progetto sull'educazione alimentare



SAN MINIATO — Il dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale ha finanziato il progetto “L'educazione alimentare nei servizi educativi del Valdarno Inferiore, per la valorizzazione del territorio e la tutela della salute”, da svolgere nei servizi educativi dei Comuni di San Miniato, Fucecchio e Santa Croce sull’Arno. Prevista la selezione di 5 volontari, che saranno impiegati anche nei tre comuni interessati.

Possono presentare domanda tutti i cittadini con un’età compresa fra 18 anni e 28 anni (alla data di presentazione della domanda), che siano in possesso dei requisiti riportati nel bando, iscritti al programma “Garanzia Giovani”, che abbiano firmato il patto di servizio, che siano disoccupati e non frequentino un regolare corso di studi o di formazione.

Non può presentare domanda chi abbia già prestato servizio civile nazionale per l’attuazione del programma “Garanzia Giovani”, oppure chi abbia interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di presentazione della domanda sia impegnato nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo “Garanzia Giovani”, o che abbia in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbia avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Può presentare la domanda di servizio civile nazionale per la partecipazione al programma “Garanzia Giovani” anche chi ha già svolto il servizio civile nazionale, oppure chi ha partecipato al progetto sperimentale europeo IVO4ALL o chi ha interrotto il servizio civile nazionale svolto nell’ambito della “Garanzia Giovani” per motivi non imputabili ai volontari.

Il servizio ha la durata di 12 mesi e prevede un compenso mensile di 433,80 euro. E’ possibile presentare solo una domanda per un unico progetto. I moduli compilati, firmati e corredati degli allegati richiesti, devono essere consegnati entro le 14 del 5 febbraio 2018.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità