Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:05 METEO:SAN MINIATO10°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, le case in bilico e la distruzione provocata dalla frana: il video dal drone

Attualità martedì 17 gennaio 2017 ore 17:00

Le stelle dell'arte premiate dal vescovo

Un momento della cerimonia

I riconoscimenti sono stati consegnati sabato 14 gennaio nella sala del Trono del Palazzo Vescovile. I vincitori di quest'anno per ogni disciplina



SAN MINIATO — Il premio Stella dell'Arte, una riproduzione che simboleggia la stella polare, guida e riferimento di per chi intraprende un cammino, supera i confini regionali. I riconoscimenti sono stati consegnati sabato 14 gennaio nella sala del Trono del Palazzo Vescovile dal vescovo Andrea Migliavacca, alla presenza del presidente Nazionale U.C.A.I. Fiorella Capriati e del nuovo presidente della sezione di San Miniato Fabrizio Mandorlini, a figure di riferimento delle varie discipline.

Presente il consigliere regionale Alessandra Nardini. La Stella dell'Arte per l'Architettura è andata a Tamassociato Simone Sfriso e Massimo Lepore (Venezia), per le Arti Visive a Natale Addamiano (Milano), per la Letteratura a Romina Gobbo (Vicenza), per la Musica a Salvatore Vivona (Palermo), per il Teatro a Sandro Lombardi (Firenze).

La cerimonia ha visto il passaggio delle consegne tra il presidente Ucai uscente Luca Macchi e Fabrizio Mandorlini. E' stato presentato don Francesco Ricciarelli nuovo responsabile spirituale al posto di don Luciano Marrucci di cui è stato riproposto un breve ritratto. Ma chi sono i premiati? Gli architetti Sfriso e Lepore di Tamassociati hanno progettato molti ospedali per Emergency nei paesi in via di sviluppo e si occupano di come migliorare le periferie.

Tra i principali riconoscimenti ricevuti: Aga Khan Award for Architecture 2013; G.Ius Medaglia d'Oro 2013; Curry pietra premio Design Award, 2013; Zumtobel Group 2014 e architetto italiano dell'anno 2014, per la qualità e l'eccellenza per l'impatto ecologico-sociale delle sue opere internazionali.

In Italia hanno esposto alla Triennale di Architettura – Milano ed hanno curato il Padiglione Italia presso la Biennale Internazionale di Architettura nel 2016 - Venezia. Nella mattinata di sabato 14 gli architetti premiati hanno tenuto una conferenza, introdotta da Saverio Mecca e Paolo Posarelli sul tema dell'Architettura del Margine.

Il pittore Natale Addamiano è tra i maggiori artisti italiani già titolare di cattedra a Brera. E il direttore artistico del Palio di San Lazzaro di Ponte a Elsa che ogni anno si arricchisce di una nuova opera monotematica. Il riconoscimento è stato ritirato dal comitato del Palio di San Lazzaro. Essendo
l'artista indisposto, è intervenuto attraverso un collegamento che lo messo in viva voce con la sala.

Molto vasta la sua attività artistica. Una ricca attività di opere litografiche con la stamperia La Spirale di Milano. Espone in molte città italiane tra cui Urbino (1978) Milano - Palazzo Sormani (1983), Piacenza - Cenacolo (1988), Milano - Spirale (1989), San Vito al Tagliamento (2005), Paestum (2005), Molfetta (2008), Milano - Casa del Pane (2008). 

Di grande rilievo la produzione grafica (acquaforti, litografie e serigrafie) che ripercorre un periodo fecondo della sua attività, evidenziandone la maturità e la singolarità del percorso artistico tutt’ora in continua evoluzione.

La giornalista Romina Gobbo è inviata in aree di crisi per Avvenire, Famiglia Cristiana e Credere e sta lavorando da più di un anno ad avamposti della scrittura e della comunicazione spiegando e inserendo nei suoi scritti e nelle trasmissioni web che autoproduce parole in lingua araba. Ha scritto, tra gli altri, Papa Francesco, l'urgenza della pace sulla visita del Papa in Terra Santa.

Cittadina del mondo, approfondisce sul campo le dinamiche socio-politiche dell’Africa e del Medio-Oriente in qualità di inviata in Afghanistan, Turchia, Egitto, Siria, Libano, Palestina, Israele, Senegal, Sud Sudan. Nel 2002 pubblica Miracoli dell'amore. Segue le vicende della Terra Santa, in particolare la storica visita del Papa del 2014 e nel 2015 pubblica Nessuno strumentalizzi Dio! Papa Francesco in Terra Santa. L’urgenza della pace (Gabrielli).

Nello stesso anno esce a suo nome anche Giovanni Antonio Farina - talmente uomo da essere santo. Dal 2016 produce settimanalmente la trasmissione web L’incontro degli amici, dedicata a Islam e mondo arabo, ponte di incontro tra le culture, anche sotto il profilo letterario. La
ricerca della parola e l'introduzione di vocaboli della lingua araba negli scritti e nelle espressioni costituiscono un’avanguardia linguistica tesa ad avvicinare mondi lontani nella conoscenza, nell'integrazione e nell'informazione. Nel 2016 vince il premio letterario Fatema Mernissi, promosso dal FoDoMi, Forum delle Donne Marocchine in Italia.

Salvatore Vivona è un compositore di musica sacra. Nato a Palermo, dove ha compiuto gli studi musicali conseguendo i diplomi accademici in Organo e Composizione organistica, Musica corale e Direzione di coro e la laurea di II livello in Direzione di coro – Musica Sacra, presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini”. Organista, compositore e Maestro di Cappella del Duomo di Monreale, ha collaborato attivamente, sin dai primi anni degli studi musicali, con il M° mons. Giuseppe Liberto, Maestro di Cappella emerito della Cappella Musicale Pontificia “Sistina”, per l’attuazione della Riforma del canto nella liturgia. Vincitore di diversi concorsi nazionali di composizione di Musica Sacra: Lugano (2002), Spoleto (2007), Bagheria (2010), Pueri Cantores (2012), Livorno (2015-2016). È autore di composizioni di Musica Vocale Sacra, da concerto, messe e canti destinati alla Liturgia che pubblica anche con le Case Musicali “Edizioni Carrara” di Bergamo, “Rugginenti” di Milano, “Armelin” di Padova, “Graphe.it” di Perugia, “Ed. AISC” di Roma, Umberto Polizzi editore di Palermo, Lulu.com

Sandro Lombardi, attore e scrittore, ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Nel suo romanzo di formazione Gli anni felici. Realtà e memoria nel lavoro dell’attore (Garzanti, 2004) racconta la progressiva scoperta del teatro ma anche della pittura, della musica, della poesia. Insieme a Federico Tiezzi affronta una ricerca concettuale sul linguaggio, da cui scaturiscono spettacoli-manifesto quali Presagi del vampiro, Punto di rottura.

In essi è evidente il contatto con le arti visive, in particolare la body art, l'arte concettuale e la minimal art. Lombardi svolge una personale ricerca sul lavoro dell'attore praticando un teatro di poesia che coniuga drammaturgia in versi e scrittura scenica che lo porta ad ottenere numerosi premi. Tra i quali citiamo soltanto Primo amore, di S. Beckett, (1989); Ebdòmero, di G. De Chirico, (1993); Porcile, di P. P. Pasolini (1994); Antigone di Sofocle, di B. Brecht (2004); Viaggio terrestre e celeste di Simone Martini, di M. Luzi, regia di F. Tiezzi (2004); Via crucis al Colosseo di M. Luzi, diretta del Tg1, Rai, 2 Aprile 1999. Ha pubblicato per Feltrinelli il romanzo “Le mani sull’amore”. Le conclusioni del vescovo Andrea Migliavacca hanno sottolineato come l'arte sia bellezza e vita.

Erano presenti gli assessori alla cultura Chiara Rossi del Comune di San Miniato e Cristina Scali del Comune di Montopoli Valdarno. L'Ucai desidera ringraziare coloro che a vario titolo hanno sostenuto l'iniziativa, dalla diocesi di San Miniato per la concessione della Sala del Trono del Palazzo Vescovile, alla Regione Toscana per il patrocinio. Un ringraziamento a chi ha aiutato negli aspetti materiali, come l'Hotel Miravalle che ha ospitato i premiati nella struttura, un tempo Palazzo Imperiale di Federico II e luogo dove Michelangelo ebbe l'incarico dal Papa di affrescare la Cappella Sistina, mentre la Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato ha messo a disposizione la sala Torello Pierazzi per il convegno su l'Architettura del Margine.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 29 Novembre, rialzo dopo il fine settimana con oltre 16mila tamponi processati. Nel Fiorentino altri 7 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità