Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità venerdì 03 marzo 2017 ore 15:00

I vertici di Polis al Marconi

I vertici di Polis in visita alla sede del Liceo Marconi a La Scala. Unanime il ringraziamento delle amministrazioni e del preside



SAN MINIATO — Una vera e propria visita guidata quella che si è svolta all’interno dell’edificio ex Carismi di via Trento a La Scala, alla presenza dei vertici di Polis, il fondo di Milano proprietario dell’immobile. A fare da guida alla delegazione nella mattina di martedì 1 marzo sono stati i tecnici della Provincia, Giovanni Viale e Katia Bernardeschi, insieme al sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini, all’assessore ai lavori pubblici Marzia Fattori e al preside Luca Guerranti. Presenti l’amministratore delegato di Polis Paolo Berlanda, il direttore asset manager Vincenzo Mangalaviti e l’asset manager Lorenzo Molinas che per la prima volta hanno visitato la struttura dopo l’ingresso dei ragazzi e l’inizio dell’attività didattica.

“Siamo molto soddisfatti della sistemazione dei ragazzi e degli interventi effettuati sulla struttura – ha dichiarato l’ad di Polis Berlanda - E’ una situazione atipica che uno dei nostri immobili si trasformi in una scuola, anche se temporaneamente, ma le perplessità iniziali verso questa operazione dopo la visita di oggi fugano ogni dubbio. Il risultato è più che soddisfacente anche per noi che vediamo vivere un immobile che era vuoto”.

I lavori, svolti in tempi rapidi, hanno visto la necessità, da parte della Provincia, di avere alcuni accorgimenti resi necessari dal cambio di destinazione d’uso della struttura, non più adibita ad uffici ma per ospitare una scuola con 600 ragazzi, senza tuttavia che venisse snaturata la conformazione degli spazi. “Abbiamo scelto di adattare la scuola alle esigenze dell’edificio e non il contrario – spiegano i tecnici della Provincia -. Questo ci ha permesso di sfruttare al massimo gli spazi e di avere accorgimenti che garantissero sicurezza, senza soluzioni impattanti”.

Unanime il ringraziamento da parte del preside e delle amministrazioni provinciali e comunali al fondo milanese che ha consentito, in tempi strettissimi, l’accesso alla struttura e la possibilità per i ragazzi di tornare presto in aula.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca