comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°22° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 06 giugno 2020
corriere tv
Maltempo nel Bolognese: strade come torrenti a Granaglione

Politica sabato 23 maggio 2020 ore 16:19

"Difficoltà nello smaltire potature e sfalci"

Le segnalano i consiglieri della Lega Salvini Premier, che criticano la mancata apertura del magazzino e centro di raccolta comunale



SAN MINIATO — "Da alcuni giorni - osservano i consiglieri del gruppo Lega Salvini Premier San Miniato, Roberto Ferraro, Beatrice Calvetti e Federico Gregorini - quasi tutte le attività economiche hanno ripreso a funzionare seppure con le dovute cautele del caso. L’efficace esercizio di una attività imprenditoriale non può però prescindere da un adeguato avvio dei servizi pubblici connessi e collaterali, senza i quali le volenterose iniziative private risultano difficilmente realizzabili se non impossibili".

Il tre consiglieri fanno in particolare riferimento all'attività di supporto normalmente svolta dal magazzino comunale, come centro di raccolta rifiuti. "Tutti i lavori connessi alla cura del verde in questo specifico periodo dell’anno, e ancor più ora dopo una sosta forzata di molte settimane causa pandemia, necessitano di svolgersi a pieno regime e quindi hanno necessità del supporto della struttura comunale ove conferire i rifiuti ottenuti da potature e sfalci. Al momento però questo non è possibile poiché la struttura comunale lavora a ranghi ridotti e accoglie il verde di risulta dietro appuntamento in base a lunghe liste di attesa. Con il risultato che le imprese che necessitano di smaltire il rifiuto devono attendere numerose settimane prima di poter effettuare il conferimento, con conseguente forte intralcio alla loro attività e disagio per i committenti che si vedono costretti a dover “parcheggiare” nei loro terreni i rifiuti delle potature e sfalci per periodi molto lunghi".

"E’ indispensabile che l’attività connessa allo smaltimento dei rifiuti a supporto delle attività economiche riprenda a pieno regime - concludono dalla Lega - se si vuole che il tessuto produttivo riprenda a funzionare nella sua completezza. Durante il lockdown il servizio raccolta rifiuti agli utenti privati è stato all’altezza delle necessità, ora facciamo si che lo sia anche per le aziende".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità