Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°34°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità martedì 12 novembre 2019 ore 16:05

Biotecnologie Sanitarie, nuovo corso al Cattaneo

Un nuovo indirizzo, novità assoluta, per il comprensorio del cuoio e dell'empolese. Iscrizioni già aperte, il via a settembre 2020



SAN MINIATO — Si chiama “Biotecnologie sanitarie” la novità in arrivo nel Comprensorio del Cuoio nel panorama degli indirizzi di scuola media superiore

Il corso verrà attivato da settembre 2020 dall'istituto tecnico statale “Carlo Cattaneo” di San Miniato, che si propone come riferimento per tutta l'area intermedia tra Pisa e Firenze, quindi anche Valdera ed Empolese Valdelsa. 

Si tratta di un indirizzo che afferisce all'area chimica della scuola di via Catena, fortemente voluto per fornire ai ragazzi una preparazione adeguata verso percorsi universitari come biologia, biotecnologie, tecnico di laboratorio biomedico, professioni sanitarie e medicina

Gli sbocchi professionali interessano le industrie dei settori biotecnologico, microbiologico, farmaceutico, agro-alimentare (produzione e controllo qualità), i laboratori di analisi privati e pubblici del settore chimico, clinico e microbiologico, professioni legate alle attività paramediche e tecnico-biologico.

Le iscrizioni sono già aperte e in questi giorni è al via una campagna di promozione e sensibilizzazione sul territorio. Giovedì 14 novembre alle 18,30 nella sede del “Cattaneo” è in programma un evento pubblico di presentazione alla presenza di Arianna Tavanti (presidente del Consiglio Aggregato di Biotecnologie dell'Università di Pisa), Paola Schiffini (responsabile segreteria unità didattica Biotecnologie dell'Università di Pisa) e Stefano Chiellini (direttore della Fondazione ITS VITA, Nuove tecnologie per la vita, di Siena).

Il percorso. L’articolazione “Biotecnologie sanitarie” permette di acquisire agli studenti solide basi di chimica, biologia, anatomia e fisiologia, a cui afferiscono le competenze legate ai sistemi biologici, microbiologici, biochimici e alle principali tecnologie di produzione nei settori biomedicale, farmaceutico e alimentare. Il diplomato in “Biotecnologie Sanitarie”, secondo il piano formativo del “Cattaneo”, nei cinque anni svilupperà competenze in campo ambientale riguardo all’analisi e al controllo dei reflui, nel rispetto delle normative per la tutela ambientale. Attenzione verrà dedicata anche ai controlli e alla gestione del ciclo di produzione. Gli studenti saranno messi in grado di operare autonomamente in un laboratorio chimico e microbiologico nel rispetto della protezione ambientale e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Oltre al classico cammino universitario, oggi sono presenti anche percorsi di Istruzione Tecnica Superiore (ITS), successivi al diploma, nel campo dell’automazione dei processi produttivi nel settore farmaceutico e biotecnologico, e dei sistemi di qualità di prodotti e processi a base biotecnologica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, lunedì 4 Luglio, sono stati segnalati 16 nuovi contagiati. Calo di nuove positività anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cultura

Cronaca