Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:06 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Cronaca venerdì 21 marzo 2014 ore 16:56

Più sicurezza e rilancio del centro, ecco la ricetta dei "grillini"

La candidata del Movimento 5 Stelle, Cristina De Monte, propone 7 punti per migliorare Castelfranco dal punto di vista di ordine pubblico e sociale



CASTELFRANCO — Sicurezza in termini di ordine pubblico e sociale, un aspetto prioritario per la candidata a sindaco del Movimento 5 Stelle di Castelfranco, Cristina De Monte. “Siamo convinti che l'attivazione delle telecamere, collegate con le forze dell'ordine, nel centro storico o in altre parti di Castelfranco siano uno strumento importante per garantire la sicurezza dei cittadini – si legge in una nota della portavoce dei grillini -. Se ciò non bastasse vorremo, come amministrazione, sederci a un tavolo per coordinarsi in maniera più efficiente con le forze dell'ordine ed ottenere un maggiore controllo del territorio”.

E tra le proposte della candidata del Movimento 5 Stelle c’è anche quella di modificare il “regolamento di polizia urbana per colpire quelle condotte che non costituiscono reato ma sono certamente indice di inciviltà”. L’idea dei grillini è quella di rivitalizzare il centro storico e Castelfranco nel suo insieme. “Dobbiamo riprenderci le piazze e le strade, dando linfa vitale al nostro paese: solo se i cittadini torneranno a vivere la propria città allora otterremo la sicurezza che cerchiamo”, si legge ancora nella nota.

Ed avanzano sette proposte concrete. “Vogliamo detassare completamente gli esercizi commerciali del centro storico – prosegue la nota -. Per i nuovi esercizi del centro saranno annullate le tariffe per importanti tasse comunali come quelle su rifiuti, suolo pubblico e insegne, per 5 anni data di inizio attività. Sgravio di tre anni, per chi ha un negozio in zona Ztl, sulla tassa sull’insegna e sul suolo pubblico a titolo gratuito, modificando il regolamento comunale per semplificare le procedure”.

Per favorire il ripopolamento delle attività, i grillini propongono di riportare alcuni servizi adesso decentrati in centro, in modo da favorire la conversione di appartamenti in uffici. Dare un aiuto ai piccoli negozi, sempre più in difficoltà e promuovere i mercati: “Prevedere il rientro del mercato settimanale del lunedì in centro – prosegue la nota -. E attivare altre occasioni di mercato come quello a filiera corta, dell’artigianato o di scambio e riuso”.

Per promuovere le attività locali, i grillini propongono la creazione di un marchio delle aziende produttrici locali di cui l’amministrazione si dovrà fare promotrice, prevedendo agevolazioni a chi apre spacci aziendali in centro. Infine propongono di rivedere il sistema di parcheggio intorno al centro storico e di incentivare le associazioni che si fanno promotrici di nuove occasioni di festa e di incontro “prevedendo lo spazio feste all’Orto di San Matteo e la fruibilità delle strutture, sovvenzionando l’attivazione di nuove feste e sagre o la rinascita di quelle abbandonate”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità