Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SAN MINIATO22°28°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gioia Casa Italia, Antonino Pizzolato dopo il bronzo solleva anche Nespoli

Cronaca mercoledì 16 novembre 2016 ore 12:00

Oltre 600 capi di merce contraffatta sequestrati

Maxi operazione della Guardia di Finanza di San Miniato alla stazione ferroviaria di Montopoli. Denunciato un venditore abusivo



MONTOPOLI — Più di 600 tra capi di abbigliamento e accessori contraffatti sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di San Miniato durante dei controlli sul territorio.

In particolare, le fiamme gialle hanno focalizzato l’attenzione sui venditori ambulanti che girano nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Montopoli in Val d’Arno. Alla vista dei finanzieri, gli abusivi si sono dati alla fuga lasciando sul posto la merce che è stata sequestrata.

Le fiamme gialle hanno fermato un uomo di origini senegalesi trovato in possesso di scarpe, borse e giubbini falsificati nascosti all’interno di un sacco nero. Il venditore abusivo è stato quindi identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria di Pisa per il reato di contraffazione.

"L’iniziativa - scrivono i finanzieri di San Miniato in una nota stampa - dimostra la costante attenzione profusa dalla Guardia di Finanza verso il contrasto all’economia sommersa, che rischia, nell’attuale scenario di forte crisi economica, di aggravare il già problematico momento in cui versa il commercio regolare a causa degli altri fattori congiunturali negativi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Diramata una allerta meteo in codice giallo per domani, domenica 1 Agosto. Temporali nella prima parte di giornata, poi vento forte e mareggiate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca