QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 25 febbraio 2020

Politica sabato 30 aprile 2016 ore 14:53

"Tasse e tariffe stabili, servizi mantenuti"

Il capogruppo Pd Lorenzo Toni commenta il bilancio: "Un bilancio solido, con i capitoli che rispondono alle esigenze di Fucecchio e dei Fucecchiesi"



FUCECCHIO — "Sono trascorsi - si legge nella nota - nove mesi dall’approvazione del bilancio 2015; è stato un anno politicamente intenso, un anno che ha visto molte cose prendere la giusta direzione ed il giusto verso nel nostro paese. Il nostro paese che si sta rimettendo in moto, il nostro paese in cui si sono avviate riforme per renderlo più giusto, più adeguato alle esigenze di cittadini e imprese".

"A cominciare dalla riforma costituzionale, riforma che ha passato la sesta e definitiva lettura alla Camera, dando quindi la parola ai cittadini per il referendum di Ottobre. È un passaggio epocale per l’Italia: si supera il Senato così come tutti noi lo abbiamo conosciuto, si supera il bicameralismo paritario, ma non certo rinunciando a pesi e contrappesi, si fa sì che il Parlamento possa legiferare più rapidamente, si rende più chiara la divisione delle competenze tra stato e regioni, evitando la competenza legislativa concorrente.Stabilità e semplicità per il nostro paese. Con la politica che dimostra di saper cambiare anche se stessa, rinunciando a scranni e privilegi".

"L’amministrazione ha fatto la propria parte: nessun tributo è stato incrementato, nessuna tariffa è aumentata ed i servizi sono stati tutti mantenuti. Restano quindi invariate IMU, TARI, addizionale comunale IRPEF, TOSAP e tariffe dei servizi locali"

Toni entra nello specifico del bilnacio: "Il progetto di bilancio prevede importanti investimenti per il triennio 2016-2018: viabilità, riqualificazione del centro, realizzazione di nuovi collegamenti viari, edilizia scolastica, giardini e verde pubblico, percorsi ciclopedonali, impianti sportivi. E, come lo scorso anno, troviamo manutenzione, sicurezza, abbattimento delle barriere architettoniche ed efficientamento energetico. Si tratta di cifre importanti: ben oltre 4.3 milioni all’anno. Riuscire a trovare spazi per gli investimenti, in questi anni, non è stato certo facile".

"Sempre per quanto concerne gli investimenti, si trova l’importo destinato alla riqualificazione della nostra piazza centrale, del cuore del nostro centro. Piazza Montanelli, nella sua nuova veste non sarà soltanto una piazza più bella (e sarà davvero molto bella), ma contribuirà a dare impulsi di crescita al nostro centro città, con il suo centro commerciale naturale, con il suo nuovo teatro".



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Sport