Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:32 METEO:SAN MINIATO10°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Sport mercoledì 05 maggio 2021 ore 10:41

Palio, via alle iscrizioni per corse di primavera

Via alle iscrizioni per le Corse di Primavera del 30 maggio. Nonostante le incertezze per la pandemia la macchina organizzativa lavora a pieno regime



FUCECCHIO — E’ maggio, nonostante le incertezze dovute alla pandemia, a Fucecchio si inizia a respirare il clima del Palio. In attesa di conoscere se ci sarà la possibilità di correre l'11 luglio o il 26 settembre, la macchina organizzativa è al lavoro per preparare al meglio le Corse di Primavera del 30 maggio quando le 12 Contrade potranno vedere all'opera i cavalli che successivamente potranno prendere parte al Palio.

Da oggi sono aperte le iscrizioni per fantini e cavalli alla sessione unica delle Corse di Primavera.

Ma l'associazione Palio, con i suoi consiglieri e con i collaboratori, non sta lavorando soltanto all'organizzazione delle corse: uno degli impegni principali è quello di promuovere gli eventi e di renderli più visibili possibile, soprattutto adesso che con la pandemia non sarà possibile far accedere il pubblico alla Buca per assistere dal vivo.

Per ovviare a questa situazione, ad esempio, le Corse di Primavera verranno trasmesse in diretta dalla pagina Facebook del Palio di Fucecchio. Ma non sarà l'unico appuntamento video: sono allo studio anche una serie di trasmissioni televisive di avvicinamento alle corse, in collaborazione con la trasmissione Sotto Frusta, curata della Gazzetta di Siena, che potrebbero partire già dalla prossima settimana.

“La pandemia – spiega l’assessore al Palio, Daniele Cei, - chiaramente rappresenta un limite molto forte per eventi come il Palio, che vivono delle passione del pubblico, ma non ci siamo arresi alle difficoltà e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere viva la passione dei contradaioli organizzando al meglio gli appuntamenti e cercando tutti quegli strumenti tecnologici che possono aiutarci a rendere partecipi le persone e a diffondere l’immagine del Palio di Fucecchio anche fuori dai nostri confini”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Deidda ha fatto il punto sui numeri, che segnalano un incremento nelle quarantene. Raccomandazioni alla prudenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità