Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:SAN MINIATO13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Centrodestra ha tentato di dividerci, ho sbagliato a fidarmi»

Attualità giovedì 24 novembre 2016 ore 15:48

Fucecchio contro la violenza sulle donne

Tante iniziative promosse dalla Commissione Elette e Nominate del Comune in occasione della giornata internazionale istituita dalle Nazioni Unite



FUCECCHIO — Una ragazza con la testa rivolta verso il basso per nascondere lo sguardo ed un paio di scarpe rosse in primo piano. Sono questi i simboli scelti dalla Commissione Elette e Nominate del Comune di Fucecchio per celebrare, come avviene ormai dal alcuni anni, la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dalle Nazioni Unite nel 1999 in memoria delle sorelle Mirabal che il 25 novembre del 1960 furono massacrate nella Repubblica Dominicana perché contrastavano il regime.

E proprio a partire dal 25 novembre a Fucecchio, con il titolo “Non Farmi male”, inizierà una serie di iniziative per sensibilizzare i cittadini su questo tema.

“Si tratta di tre appuntamenti – spiegano la vicesindaco Emma Donnini e la presidente della commissione Sabrina Mazzei – che coinvolgono associazioni, sindacati e scuole con l’obiettivo di far emergere ancor più una problematica che in Italia sta caratterizzando la cronaca anche in questi ultimi anni. Soprusi, violenze e omicidi con vittime le donne sono quasi all’ordine del giorno. Non possiamo rassegnarci a questa situazione e come donne dobbiamo fare in modo che nel nostro paese il cambiamento culturale in atto, che condanna la violenza di genere, sia ancora più rapido. Per questo ci siamo impegnate nel nostro territorio, con il supporto di molte associazioni, a promuovere e a coordinare una serie di iniziative di sensibilizzazione”.

Primo appuntamento venerdì con "Il pane quotidiano", come simbolo di un impegno per lottare contro la violenza sulle donne. E’ con questo spirito che il coordinamento donne dello SPI CGIL organizza, in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale, una distribuzione di confezioni di pane con la scritta: “La lotta contro la violenza sulle Donne è il nostro pane quotidiano”. Appuntamento a partire dalle ore 18 in Piazza Montanelli.

Sabato 26 novembre all’Oratorio Santa Maria delle Vedute “La Calamita” in Piazza Salvo D’Acquisto presentazione del libro “Omicidio dell’anima” e incontro con l’autore Giancarlo Perazzini.

A seguire interpretazione a cura di Claudia Vaglini che, insieme ad altri appassionati di attività teatrali dilettantistica, leggeranno o reciterannno alcuni brani salienti del libro.

In programma anche una lettura di Anna di Maggio tratta da testimonianze raccolte dalla scrittrice e blogger Silvia Giuntini (Facce di Fucecchio), iniziativa promossa dal Comitato Marea.

Interverrà anche il commissario Danilo Di Stefano, responsabile dell’ufficio anticrimine della Polizia di Stato di Empoli, che tratterà sia della parte legale che del sostegno che può essere fornito dalle associazioni e delle operatrici dell'Associazione Frida e Centro Aiuto Donna Lilith.

L’iniziativa è curata dagli studenti della scuola di moda dell’Istituto “A. Checchi” che, in apertura e chiusura, canteranno un brano di Fiorella Mannoia e Emma Marrone; tre di loro leggeranno poesie di Madre Teresa di Calcutta, Alda Merini e della loro insegnante Grazia Focardi.

Tutti gli studenti, come simbolo della giornata, avranno appuntato sui loro indumenti un fiore rosso realizzato da loro stessi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i dettagli per i Comuni del Distretto. Rispetto all'ultima rilevazione, si registra un minimo aumento. In Toscana le nuove positività sono 12.357
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità