QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 15°18° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 17 ottobre 2018

Attualità martedì 09 ottobre 2018 ore 20:30

"Inaccettabile intitolare una fondazione a Zini"

Elisa Amato e Federico Zini

E' il commento di Alessandra Nardini, Consigliera Regionale PD, all'approvazione della mozione "In merito al contrasto alla violenza di genere"



FIRENZE — Alessandra Nardini, Consigliera Regionale PD, commenta così l'approvazione in Consiglio Regionale della mozione "In merito al contrasto alla violenza di genere e alla intitolazione della Fondazione a Federico Zini. "

"Non è accettabile che a Federico Zini sia intitolata una Fondazione. Per questo ho convintamente sottoscritto e votato, insieme al Consigliere Enrico Sostegni ed altre colleghe e colleghi, la mozione che abbiamo approvato poco fa in Consiglio Regionale. Nell'atto, analogo a quello già approvato in alcuni Consigli Comunali toscani, esprimiamo la nostra contrarietà alla decisione di intitolare una Fondazione che ha tra i propri obiettivi anche il contrasto alla violenza di genere con il nome di un ragazzo che ha commesso tale delitto."

"Trovo ammirabile - continua la consigliera PD - l’atteggiamento della famiglia e delle persone vicine a Elisa che dalla notte del terribile omicidio hanno scelto il silenzio quando potevano scagliarsi contro chi l’ha portata via senza un motivo in preda ad una folle e brutale violenza ingiustificabile. E trovo che in una situazione così assurda e difficile il rispetto del reciproco dolore sia fondamentale. Comprendo e rispetto il dolore della famiglia Zini. Ma un assassino non si può assolvere mascherando la cronaca dei sui gesti con buoni propositi."



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Cronaca